giovedì 15 settembre 2016

informazioni sul triathleta

La prima cosa da fare per riuscire a stabilire un piano di allenamento per un atleta è sicuramente conoscerne
  • i parametri fisici 
  • il trascorso atletico
  • quanto e quando ha la possibilità di allenarsi
  • (sopratutto) le magagne e/o problemi di salute seri o meno seri
Ecco le risposte del mio ATLETA/CAVIA che da oggi chiameremo IRONDADDY:

  • data di nascita: 05/03/1980
  • altezza: 172cm
  • peso: off-season 75kg,   allenato 71kg
  • battiti a riposo: 45
  • battiti alla soglia: 150 in teoria
  • best time 1500mt swim: 1.33x 100m
  • best time 40km in bike: 1h 08min
  • best time 5km run: 21:23
  • best time 10km run: 44:56
  • best time 21km run: 1:41:19
  • best time 42km: 4:16:35

Da queste risposte si evince che ha una discreta base atletica, NON è in sovrappeso (e già questa è una cosa ottima NDR), è un buon nuotatore, un discreta ciclista e un podista discreto nelle corte distanze MA peggiora se i chilometri aumentano.

Io ovviamente conoscevo già le doti di IRONDADDY :-)
L'ho visto all'opera più di una volta e so che ha un ottimo spunto di potenza.

Soffre un "pochino" le gare con temperature elevate e qualche volta si fa prendere dall'entusiasmo e non riesce a gestire lo sforzo prolungato (comunque riesce sempre a terminare una gara....seconda OTTIMA COSA).

L'ho visto nuotare e....SI nuota forte MA non va dritto! :-) nei 3.800 mt dell'ironman alla fine ne avrà fatti 4.200      :"-)

In bici va bene, ma potrebbe fare di più SE si allenasse con criterio.

A piedi è pesante....ma questo è uno dei problemi minori.

Ha un'ottima struttura muscolare e una grande determinazione.

Trovati quindi i punti di forza e quelli deboli si può cominciare a ragionare su come e cosa fare negli allenamenti.

Ma ecco le note dolenti:

IRONDADDY è un commerciante, ha una compagna ed una figlia appena nata (un annetto).
Questi sono tre elementi che "penalizzano" un triathleta.

I migliori triathleti che conosco sono single, dipendenti statali con turni...fate voi :-/

Comunque sia questa sarà la sfida più difficile da affrontare, ovvero organizzare nel miglior modo possibile i tempi degli allenamenti.

Ecco le risposte di IRONDADDY:
  • lunedi: mattina presto fino alle 8:00
  • martedi: tutta la mattina
  • mercoledi: mattina presto
  • giovedi: mattina presto
  • venerdi: mattina presto
  • sabato: mattina presto
  • domenica: mezza giornata non per tutte le domeniche
PANICO PAURA!
L'unica freccia al mio arco è che PER FORTUNA IRONDADDY non ha problemi (o quasi) a svegliarsi presto il mattino (è ormai mitico il suo allenamento sui 30 km fatto alle 05:00 del mattino NDR).

Ultima informazione (ma NON per importanza) è quella sulle magagne fisiche.

IRONDADDY ha un problema congenito alle cartilagini delle ginocchia;
ha avuto solo un intervento di pulizia del ginocchio sinistro che comunque non ha stravolto la situazione.


Attualmente, visto il periodo di non forte carico di allenamenti fa una cura per aumentare la lubrificazione e (aumento) cartilagine.. prendo: protocol e arthos tutti i giorni per quasi due mesi.

La situazione quindi NON è delle più rosee MA la struttura muscolare di IRONDADDY potrebbe tornare utile. Vedremo come fare.

A breve un planner su come gestire questi prossimi 10 mesi di fatiche :-)

Nessun commento: