lunedì 27 luglio 2015

triathleti gente strana

Noi triathleti siamo gente strana.

Prendete un uomo, in salute, nel pieno (o quasi) delle sue facoltà mentali, tra i 30 e i 40 anni...prendetelo e ditegli:
"Ti vedo dimagrito, tirato!"

Qualsiasi uomo prenderebbe questa frase come uno smacco, un'offesa.
Noi triathleti invece NO. Per noi essere tirati è un vanto, vuol dire che ci stiamo allenando bene e che gli obbiettivi sono quasi raggiunti.

Quest'anno più di qualcuno mi dice che mi vede magro...non sciupato ma asciutto.
Mai come quest'anno gli allenamenti sono andati come dovevano andare e infatti il peso forma è arrivato (67kg) e le gambe sono finalmente belle piene e toniche.
Altro che nell'Ironman Nizza del 2012 :-( ricordo ancora che ero arrivato alla gara leggermente sovrappeso e con una gamba misera che più misera non si può.

Vabbè....tralasciando discorsi su magrezza e tiramenti vari...

Fine Luglio: settimana di scarico QUASI totale.
Farò giusto qualche nuotatina e qualche corsetta giusto per  sgasare un attimo.

Il fondo ormai l'ho creato. Me ne accorgo perchè a piedi comincio a correre bene dopo il 15esimo km e in bici mi scarburo dopo il 70esimo km.

Ad agosto (per fortuna) non avrò palestra quindi approfitterò del lunedi e del mercoledi per riposare le gambe e fare un po' di palestra per la parte alta.
Martedi e giovedi saranno dedicati ai combinati bici/corsa.
Il sabato il solito lungo in bike e la domenica il lungo a piedi sempre seguendo la tabella FIRST.


insomma...siamo quasi agli sgoccioli.

Nessun commento: