venerdì 29 agosto 2014

Pace & Love

E' un po' di tempo che tralascio la mia noiosissima lista di allenamenti quotidiani :-)
Giuro che da settembre ricomincerò a tediarvi per bene, nel frattempo un sunto di questa settimana :-)

Sabato un bel 110km sul montello con il mio best time sul mostaccin (versante da Maser) :-) 13' e 18" direi più che bene.

Unica nota negativa è stato che nello scollinare mi si è rotto l'aggancio del pedale sinistro ergo...addio all'idea di fare 140km e mi sono fatto 53km praticamente con una gamba sola a 23km/h .....che palle :-(

Domenica 15km a piedi in 1h e 11' senza nessun tipo di fastidio al tendine.

Lunedi Palestra.

Martedi 8km lentini assieme ad una cliente della palestra.

Ieri (Giovedi) corsa a piedi: 

2km risc a 5 al km
10x400 a 3 e 50 al km
2km a 4 e 40 al km

oggi nessun problema al tendine


Dai che forse ce l'ho fatta :-) GRAT GRAT GRAT

Secondo me il tendine mi sta passando anche perchè ultimamente sto passando un periodo FE LI CI SSI MO :-) e quindi sono molto più rilassato e serevo.

PACE & LOVE a tutti :"-)

domenica 24 agosto 2014

Mmmmhhh qualcosa non mi torna


Questo a pagina 18 di bici sport di agosto.... E ora leggo questo:

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/19-08-2014/basso-contador-firma-tinkoff-saxo-due-anni-90181412166.shtml


Boh qualcosa non mi torna!!! Matteo Renzi ha fatto scuola a suon di incoerenza:)


l

lunedì 18 agosto 2014

ROSSFIT VS FUNZIONALE VS PREATLETISMO parte II

Ecco l'ultima puntata delle mie seghe mentali su i tre tipi di allenamento che potreste trovare nelle palestre in questo periodo :-)

Il preatletismo.


Dal dizionario:  l’insieme degli esercizi ginnici che servono di preparazione a una determinata specialità atletica

è difficile che in una palestra normale facciano corsi di preatletismo SERI.
Di solito sono le squadre (atletica, calco, sci) che si organizzano per fare dei macro-ciclo di allenamenti indoor nelle palestre per migliorare la performance.

Per esperienza però trovo questo tipo di allenamento molto efficace, ovviamente se avete delle finalità "agonistiche" o se semplicemente volete migliorare il vostro gesto atletico.

A volte potreste trovare qualche palestra che ha come istruttore un atleta, che quindi unisce l'utile al dilettevole e cerca di insinuare il virus del preatletismo in voi :-) come nel mio caso NDR

Senza falsa modestia nei miei corsi di GAG (gambe addominali e glutei) posso tranquillamente dire che faccio fare un sacco di esercizi di preatletismo per la corsa :-)
Me ne vanto SI perché secondo me fare meramente degli esercizi localizzati SOLO ed esclusivamente per rassodare le chiappe o l'addome a poco serve.

Qualche volta inserisco esercizi esplosivi, qualche volta della isometria, esercizi per rafforzare la caviglia...per rimanere in ambito GAMBE.
Per l'addome cerco di NON fare solo il classico crunch ma (come il buon Guido Bruscia mi ha insegnato) molti esercizi in piedi e isometrici.

Alla fine la clientela mi sembra contenta.

La differenza dal classico GAG è che gli esercizi sono molto più vari (volendo aumentare la difficoltà potrebbero essere INFINITI, ma dovendo rimanere nell'ottica del "non sono atleti professionisti", alle mie ragazze devo far fare una serie limitata di esercizi non molto tecnici).

Il rischio di infortuni nel preatletismo è nella media.
Se si forza troppo la mano con carichi troppo pesanti, scatti troppo brutali o esercizi al limite del masochismo...beh anche il preatletismo può portare a qualche dolorino.
Io per fortuna in 5 anni che insegno GAG/preatletismo non ho mai avuto signorine acciaccate :-)....o almeno credo








martedì 12 agosto 2014

e se vi dicessi che....

E se vi dicessi che sabato mi venerdi mi sono fatto 130km sul montello a buona media in compagnia di Ale (un mio affezionato cliente di spin) e domenica altri 100km sui colli ....e che son caduto come un pero giù dalla rampa del mio garage....Voi cosa mi direste ????!

Cioè: domenica nell'ultima ora in bici mi sono preso un bel temporalone da manuale e andavo a due all'ora per paura di cadere di nuovo. Arrivo a casa, scendo dalla rampa del garage, e....boooom baby!!!!

Caduto sempre sul lato sinistro!

Botta alla chiappa e per fortuna non ho appoggiato troppo il peso sul polso altrimenti mi sa che sto giro me lo spaccavo.

Ma dico IO...non son praticamente mai caduto in 40 di bici e casco due volte in due settimane :-)??!?!?!?

Beh dai, la prendo con il sorriso: meglio così che non in gara o in allenamento per un ironman :-)

Questa settimana provo a corerre due volte 7km vediamo come reagisce il tendine. Per ora sta lì buono buono.

mercoledì 6 agosto 2014

addio mia amata

Lunedi giornata tristissima.
Finito il lavoro ho abbandonato la mia amata TRANSITION :-(

Giuro che non immaginavo che avrei avuto il magone in quella maniera, mentre il ragazzo se la caricava in auto la guardavo e avrei voluto tanto dire :
"No ...guarda...c'ho ripensato...me la riporto a casa!"

Ho ripensato a tutte le fatiche e le gioie che mi ha fatto passare; ricordo ancora il primo giorno che l'ho usata, mi sentivo un PRO da quanto bella e veloce era :-(

Addio mia amata :-(

Spero che ora tu sia almeno in buone mani e che ti tratti bene come ti ho trattato io fino a lunedi.

PS ieri seconda corsa di 5km con i miei ragazzi della palestra.
Il tendine sembra tenere e questa mattina non mi faceva troppo male.
La settimana prossima aumento di 2 km e vedremo che dice....IL TENDINE

lunedì 4 agosto 2014

ROSSFIT VS FUNZIONALE VS PREATLETISMO parte II

Cari lettori oggi parliamo dell'allenamento FUNZIONALE, altra disciplina in voga ora nelle palestre.




Allenamento funzionale: moda o realtà
Un movimento si dice funzionale quando rispecchia i gesti della vita quotidiana, movimenti naturali realizzati grazie alla contrazione sinergica di piu' gruppi muscolari. Scopo di questo allenamento è viluppare un corpo bello, armonico e forte tramite esercizi che richiamano le funzioni base per cui è nato; per questo si vanno a creare percorsi che si avvicinino il più possibile a quello che il corpo umano fa per natura.
Nella nostra vita quotidiana non esiste l'isolamento muscolare tipico della sala attrezzi, qualsiasi cosa facciamo, dal semplice camminare all'alzare una busta della spesa, dall'arrampicata al salto, richiede movimenti permessi dalla sinergia muscolare.
Il nostro corpo è nato per compiere movimenti - semplici e non - grazie al suo insieme e non settorializzando ogni sua zona. Parliamo di esercizi caratterizzati da movimenti multiarticolari (piu' articolazioni che sollecitano catene muscolari) svolti su diversi piani e assi. Allenamento funzionaleL'allenamento funzionale è un allenamento a 360° dove non viene richiesta solo una caratteristica, e dove non viene chiesta la specificità. Essere funzionali vuol dire essere forti, reattivi, agili, veloci, elastici, coordinati, grazie al fatto che si acquisiscono nuovi schemi motori attraverso esperienze motorie multiple e sempre piu' difficili (la progressione è fondamentale nel functional training.



Probabilmente il fatto che io abbia avuto l'onore di frequentare il corso di funzionale di primo livello con il mitico Guido Bruscia (uno dei massimi esponenti italiani di questa disciplina) non mi rende super partes, però avendo visto le tecniche di allenamento me lo fa apprezzare un po' di più rispetto al crossfit.

Diciamo che teoricamente si eseguono degli esercizi "funzionale", nel senso stretto della parola ovvero:  
che è adatto ad esplicare convenientemente i compiti a cui è deputato

Esempio: se noi vogliamo allenare l'addominale non ci si deve ammazzare di crunch...l'addominale non è stato fatto per fare solo ed esclusivamente il crunch...Ma piuttosto l'allenamento sarà centralizzato su una serie di esercizi che richiamano la funzionalità di quel muscolo (ad esempio la stabilizzazione, la torsione, l'accorciamento in posizione eretta).

A differenza del crossfitt non ci sono esercizi "da gara" (ad esempio verticali appoggiati al muro, chessò...sollevamento di copertoni di camion etc etc etc) ma solamente esercizi, per lo più a corpo libero che, vi posso assicurare, vi faranno scoprire muscoli che nemmeno sapevate di avere.





Un'altra cosa che ho notato nel funzionale è che se si ha qualche magagna fisica, ad esempio male ad un ginocchio, schiena o spalla, nove volte su dieci il dolore dopo un po' sparisce....dubito che se uno ha una artrosi alla spalla con altre discipline possa passare il dolore :-/

STAY TUNED per altre news



PS allenamento di questo weekend:

120km in bici sabato di buona lena
5km a piedi a 5' al km domenica :-/ il tendine è sempre lì