mercoledì 30 aprile 2014

Correre con Stefano Baldini - La Maratona / Enervit Sport

Simpatico questo sponsor-tutorial :-)



lunedì 28 aprile 2014

la balada triste del triathleta

Ufficialmente dal 25 aprile ho interrotto (per l'ennesima volta) gl allenamenti a piedi.
Dopo il "lungo" del giorno di pasquetta (15km a 4 e 48 di media) il tallone si è rifatto sentire :-(
Morale della favola si ricomincia con 15 gg di riposo assoluto dalla corsa, a lavoro in cibatte, OKI a tutta birra, pomate, ghiaccio e argilla.

Venerdi andrò dal dottore...sempre se non farà ponte pure lui.

Peccato che sto maledetto tallone mi dia ancora fastidio; quest'anno in bici sto andando veramente forte!!!!

A proposito...sabato 120km su i colli padovani...in salita "volavo"

Il titolo del post...Stamattina in piscina ho pensato a quando (a breve mi sa) lascierò il fantastico mondo del triathlon...a quale delle tre discipline mi dedicherò con più passione.
Il nuoto non credo, magari continuerò ad andarci una volta alla settimana ma senza affanni e solo per non dimenticare lo stile :-)
La cora a piedi...non credo! Dei tre sport è quella che fisicamente mi da più dolori che gioie ergo mi sa che le scarpette da corsa le appenderò volentieri al chiodo; con grande rammarico perché in questi ultimi anni avevo migliorato molto sia la tecnica sia la velocità...però dai...troppe rogne fisiche :-(

Rimane il mio vecchio amore! La bici :-)

mercoledì 23 aprile 2014

memorabilia

Cazzeggiando in rete ho trovato questa immagine:


La prima maglietta evento del primo ironman :-)
Pagherei oro per sapere cosa c'era nel pacco gara ;-)

PS ieri nuotata la mattina.
il pomeriggio corsa a piedi con 10x400 a 4 al km per finire poi con un oretta di spin al medio... ho dato! 

martedì 22 aprile 2014

post pasqua

Weekend di pasqua non molto clemente :-(
Un freddo che sembrava settembre inoltrato :-(

Vabbè sono riuscito comunque a fare un 60km in bici da crono con una gamba fantastica e domenica ho fatto 15km a 4 e 40 di media...non male dai.
Ieri (lunedi di pasquetta) relax totale sul divano, mi sono guardato due filmazzi e mi son proprio riposato.

Stamattina nuotatina...e si riprende :-)

venerdì 18 aprile 2014

predoni di bici nel nord est

Ieri corsetta di 9 km con 2km di risc, 5km a 4 e 40 circa e 2 km di defaticamento.
Poi una bella lezione di spin e una bel club sandwich con birrazza annessa...direi non proprio una serata da atleta però dai....ogni tanto ci sta pure quella!

Si avvicina il weekend lungo di pasqua e le previsioni meteo non danno nulla di buono :-(
Domani mi sa che farò spese.... e vi spiego che spesa, però prima leggetevi sto "interessante" articolo:

Bassano, ciclisti affrontati dai "predoni"
Derubati lungo la strada di soldi e bici

Sono stati segnalati numerosi colpi, anche sulla “Cadorna” e a Fontanelle di Conco. Le vittime minacciate con un coltello
16/04/2014
Zoom Foto
Banda di moderni "predoni" ha affrontato a Bassano un gruppo di ciclisti e li ha derubati
BASANO. L'ambiente del ciclismo è in allarme. La quiete di una strada di montagna, il paradiso per chi ha l'hobby del pedale, adesso fa paura. In più parti del Veneto si stanno moltiplicando i casi di ciclisti affrontati da banditi che sbucano all'improvviso dalla vegetazione e si fanno consegnare le biciclette dietro la minaccia di un coltello o un bastone. Nei giorni scorsi è accaduto anche sulla strada Cadorna, che da Romano sale sul Grappa, e a Fontanelle di Conco. Altri episodi si sono verificati sul Montello, sul Cansiglio, sui Colli Euganei e sul versante ovest dell'Altopiano.
I banditi agiscono in coppia. Scelgono salite poco trafficate, quelle che di solito i cicloamatori preferiscono per stare alla larga dai gas di scarico. Il più delle volte si servono di un furgone bianco, piazzato a bordo strada in un punto strategico, lontano dalle case. Inutile memorizzare la targa, è rubata.
Uno dei due, collocato più in basso, con un cellulare avvisa l'altro che la vittima sta per arrivare. (...)

Ecco...la spesa di domani sarà:
  • uno spray al peperoncino 
  • un cacciavite a taglio tipo questo
La bici per un ciclista è come una figlia, e come tale la difenderò...ladri avvisati mezzi salvati! E non scherzo!

mercoledì 16 aprile 2014

lo sport

Non chiederti cosa tu puoi fare per lo sport, MA cosa LO SPORT può fare per TE!

In tutti questi anni mi ha aiutato a vivere meglio, a superare momenti difficili (lavorativi, di salute, sentimentali, economici) in maniera meravigliosa.
Salire in sella per ore e pensare solo ad essere tranquillo e sereno, correre a perdifiato senza una meta pensando solo alle endorfine prodotte dal mio corpo, nuotare guardando il blu del fondo della piscina con la mente che svolazza libera da un pensiero all'altro....Beh ... a me lo sport fa questo bellissimo effetto.

Tutto è cominciato quando ho cambiato il mio primo lavoro (ero quasi sull'orlo dell'esaurimento nervoso NDR) ed ora continua ad aiutarmi e sempre il lavoro è il male peggiore.

Ma per fortuna che le gambe sono ancora (quasi) buone, che i polmoni sono ancora belli carichi e che il cuore continua a fare il suo sporco lavoro...finché c'è sport c'è speranza :-)

PS ieri

nuoto: 30' stile +10 x50 solo gabe+15' stile con palette
run: 2km risc+8x400 a 4' al km+ 1km defaticamento
bike: spin

Può bastare

martedì 15 aprile 2014

take easy

In questi giorno mi sento molto sereno.
Mi sono "liberato" finalmente da delle zavorre inutili che mi limitavano mentalmente e, di conseguenza, fisicamente.
Devo dire che le conseguenze nel mio fisico le ho notate fin da subito:

- qualità del sonno migliorato
- rilassatezza dei muscoli
- meno stanchezza
- più appetito
- non ho più nessun tipo di sega mentale :-)

Sembra impossibile però sono anche più "fortunato" :-) per una serie di storie che non sto qui a raccontarvi ;-)

A volte parlare con una persona fa capire moltissime cose, cose che magari da soli non si riescono a capire.
Grazie a chi mi ascolta e mi consiglia ;-)

mercoledì 9 aprile 2014

ogni triathleta è bello a mamma sua

Questo weekend lunghissimo è stato all'insegna dell'allenamento...o quasi!

Venerdi mi sono riposato perchè ero completamente cotto, dopo pranzo ho appoggiato la testa sul cuscino imponendomi un'oretta di sonno; mi sono svegliato alle 16:30!

Vabbè....mi son rifatto sabato con 10km a piedi in 49' e domenica un bel 120km + lunedi 70km con la bici da crono tirando come una bestia.

Ieri (martedi) avevo le gambe di legno, non tanto per gli allenamenti in bici/piedi ma più che altro per GAG del lunedi (de va stan te!!!!).

Domenica nel "lunghino" in bici mi è venuto in mente una discussione che ha avuto mia madre con una persona a me cara durante una gara, nello specifico nel momento in cui sono sfrecciato davanti a loro in bici:

"AH beh...Gianluca in bici è proprio bello da vedere....a piedi NO EH!!!! A piedi è proprio brutto...ma in bici è bello..."

è proprio vero: OGNI TRIATHLETA è BELLO AMAMMA SUA


ps e aggiungerei pure "la mamma ha sempre ragione"

mercoledì 2 aprile 2014

allenamento del pensionato

Ieri primo allenamento dopo quasi 20 gg di stop forzato dalla corsa.
In pista.
Pochissima roba tipo:

2km di risc
un po' di esercizi di tecnica
3x1000 a 4' al km
1km di defaticamento

Praticamente l'allenamento di "mio nonno"!

Unica cosa positiva è che stamattina mi sono svegliato con pochissimo (quasi nullo) dolore alla caviglia...speriamo bene (GRAT GRAT GRAT)