lunedì 18 febbraio 2013

polar RCX3 - recensione

Eccomi a raccontarvi com'è il mio novo POLAR RCX3.



Prima impressione appena tirato fuori dalla scatola: molto leggero e "delicato"

Valutate però che prima avevo un "massiccio" 725x e questo nuovo polar sembra veramente una sogliola a confronto.

I tasti sono sensibili il giusto e lo schermo veramente grande e comodo.
L'unica nota negativa: la cinghietta è veramente minimal...secondo me non dura un anno...boh vedremo.

Le prime volte l'ho utilizzato a spin in palestra.
La fascia cardio viene agganciata dal ricevitore in 5 secondi al massimo (veramente velocissimo).
I dati sul display sono completi (riesco a vedere il tempo totale della sessione, il cardio e i LAP...ovvero quello che mi serviva per fare una lezione di spin come si deve ndr).

La cosa simpatica è che, finita la lezione, si ha un resoconto veramente completo dell'allenamento.
Con i tastini next/prev si riesce ad accede ad un sacco di dati (che tipo di allenamento si è fatto, le varie frequenze, le zone di allenamento che si è usufruito...insomma una botta di dati interessanti).


Ieri poi ho usato il cardio con il gps per la prima volta.

Sensore GPS (polar G5) con fascia al braccio; veramente leggerissimo che sembra quasi non averlo.
Il sensore GPS viene agganciato dal ricevitore in 5 secondi al massimo e il segnale GPS viene rilevato in pochissimo tempo (tutt'altra cosa rispetto al il mio vecchio GPS 210 della garmin :-/ ).

Una mia sensazione poi è che, correndo in zona alberate, il segnale non si "perda"....cosa che accadeva invece con il GPS garmin; forse perchè, essendo un sensore esterno (e quindi più grande), ha una potenza maggiore...non lo so però la sensazione è quella.

Sul display si ha la possibilità di variare ben 6 display-mode con le informazioni che si desidera avere.
Le info vengono mostrate su tre righe, una con il carattere gigantesco e le altre due righe con un carattere più piccolo ma cmq ben visibile.

Una cosa che NON mi ha soddisfatto appieno è l'illuminazione notturna del display...non è proprio il massimo della vita....si fa un po' fatica a leggere bene i dati, specie se si sta correndo.

Comunque sia voto 8 per questo bel cardiofrequenzimetro e secondo me il rapporto qualità/prezzo è molto invitante.

PS
Sabato bici 90km sul montello con le gambe stanchissime.
Domenica 15km a 5' con le gambe ancora più stanche :-)



Nessun commento: