martedì 31 dicembre 2013

2014 migliore

Ultimo giorno di questo 2013.
Un anno decisamente NON bello per me.
Sono successe troppe cose brutte, qualche soddisfazione me la sono presa ma vi posso assicurare che le cose brutte sono state molto più "pesanti".

Ho le spalle grosse e per fortuna non è stato l'unico anno brutto e di sicuro non sarà l'ultimo.
Come ogni fine anno stasera non festeggerò e domani andrò in bici come quasi tutti i primi dell'anno, da 15 anni a questa parte.
Augurando a tutti i miei lettori una buona fine e un buon inizio copio e incollo un simpatico vademecum che una mia amica mi ha suggerito su come cercare di migliorarsi. ANNO NUOVO VITA NUOVA :-)


Ecco una lista di 15 cose senza le quali la tua vita diventerà molto più semplice e soprattutto più felice.

1.  Lascia andare il bisogno di avere sempre ragione.

Siamo in così tanti a non sopportare l’idea di avere torto. Anche a costo di distruggere grandi amicizie o rapporti e causare grosso dolore a noi e agli altri.
Non ne vale la pena. Punto!
La prossima volta che senti l’urgenza di tuffarti in una zuffa su chi ha torto o ragione, chiediti quello che Dr Wayne Dyer suggerisce:
‘‘Preferisci aver ragione a tutti i costi…oppure essere gentile?’’.
Che differenza farà davvero alla fine? Il tuo ego è davvero così grande?

2. Lascia andare il bisogno di avere tutto sotto controllo.

Accetta di non ascoltare il tuo bisogno di essere sempre in controllo di situazioni, persone, ecc. Che si tratti di amici, familiari conoscenti o passanti che incontri per strada, lasciali vivere.
Permetti a ciascuno intorno a te di rivelarsi per quello che è e vedrai quanto ti sentirai meglio quasi istantaneamente.
“Lasciando andare, si ottiene tutto. Il vero vincitore è chi lascia andare.” Lao Tzu

3. Lascia andare il bisogno di trovare un colpevole.

Smettila di considerare altre persone o circostanze i responsabili di quello che hai e noi hai, di come ti senti o non ti senti. Smetti di diluire il tuo potere e comincia ad assumerti la responsabilità della tua vita.

4. Lascia andare quelle controproducenti chiacchiere mentali.

Quante persone continuano a farsi del male con la loro spirale di pensieri negativi e controproducenti.
Non credere a tutto quello che la tua mente ti dice – specialmente se è qualcosa di negativo e controproducente.
Tu sei molto meglio di così. Credimi!
“La mente è uno strumento superbo, se usato correttamente. Usato male, tuttavia, può avere effetti distruttivi.”  Eckhart Tolle

5. Lascia andare le tue credenze limitanti.

Su quello che puoi o non puoi fare, su quello che credi sia possibile o impossibile. D’ora in poi, non permetterai più ai tuoi pensieri limitanti di bloccarti nel posto sbagliato. Apri le tue ali e vola!
“Una credenza non è un’idea trattenuta nella mente, è un’idea che trattiene la mente. ” Elly Roselle

6. Smettila di lamentarti.

Abbandona una volta per tutte il continuo bisogno di lamentarti per tuuuutte quelle cose – persone, situazioni e circostanze che ti rendono infelice, triste e depresso.
Nessuno ha il potere di renderti infelice a meno che tu non glielo permetti. Non è la situazione a scatenare quella sensazione in te, ma è come tu decidi di guardarla.
Non sottovalutare mai il potere del pensiero positivo!

7. Lascia andare il lusso di criticare.

Lascia andare il bisogno di criticare cose, eventi persone che sono diverse da te o da come te le aspettavi. Siamo tutti diversi, eppure siamo anche tutti uguali.
Tutti vogliamo essere felici. Tutti vogliamo amare ed essere amati, e tutti vogliamo essere compresi. Tutti desideriamo qualcosa e quel qualcosa è desiderato da noi tutti.

8. Lascia andare il bisogno di impressionare gli altri.

Smettila di tentare così disperatamente di sembrare qualcuno che non sei solo per piacere agi altri. Non funziona così.
Nel momento in cui ti spogli di tutte le maschere, il momento in cui accetti il vero te, ti accorgerai che le persone saranno attratte a te senza nessuna fatica.

9. Lascia andare la tua resistenza al cambiamento.

Il cambiamento è buono. Il cambiamento ti aiuterà a muoverti dal punto A a punto B. Il cambiamento ti aiuterà migliorare la tua vita e anche quella di chi ti circonda. Segui ciò che ti rende felice, abbraccia il cambiamento, no resistergli.
“Segui ciò che ti rende felice e l’universo aprirà porte per te dove c’erano solo muri. ” Joseph Campbell

10. Lascia andare le etichette.

Smettila di incollare etichette a cose, persone o situazioni che non comprendi in quanto diverse o strane e prova ad aprire la tua mente, a poco a poco. La mente funziona solo quando è aperta.
“La forma più alta di ignoranza si ha quando rifiuti qualcosa solo perché non la conosci affatto.” Dr. Wayne Dyer

11. Abbandona le tue paure.

La paura è solo un’illusione. Non esiste – è creata da te. Nella tua mente. Aggiusta l’interno e l’esterno si aggiusterò da sé.
“L’unica cosa che dobbiamo temere, è la paura stessa.” Franklin D. Roosevelt

12. Lascia andare le scuse. 

Invitale a fare i bagagli e dì loro che sono licenziate! Non hai più bisogno di loro.
Troppo spesso ci limitiamo a causa delle scuse che produciamo. Invece di crescere e sforzarci di migliorare noi stessi e la nostra vita, restiamo bloccati e mentiamo a noi stessi, usando tutte le scuse possibili e immaginabili…
… scuse che il 99.9% delle volte non sono nemmeno reali.

13. Lascia andare il passato. 

Lo so, lo so. Questo non è facile. Specialmente quando il passato appare molto più sicuro e confortevole del presente, mentre il futuro sembra così spaventoso. Ma quello che devi sforzarti di pensare è che il momento presente è tutto ciò che hai e che avrai sempre.
Il passato che tanto desideri – quel passato che adesso continui a sognare – è stato da te ignorato quando era presente. Smettila di ingannarti.
Sii presente in ogni singolo momento della tua vita. Dopo tutto la vita è un viaggio non una destinazione.
Abbi una visione chiara del futuro, sii pronto, ma sii anche sempre presente nel momento che stai vivendo.

14.  Lascia andare l’attaccamento.

Questo concetto è uno dei più difficile da afferrare per la maggior parte di noi, e devo ammettere che lo è stato anche per me (lo è ancora, per la verità).
Ma comprenderlo non è impossibile. Migliorerai gradualmente con il tempo e la pratica.
Il momento in cui ti separi da tutte le cose, diventi così sereno, così tollerante, così gentile e così tranquillo. Il che non significa che smetti di amarle, perché amore e attaccamento non hanno nulla a che vedere l’uno con l’altro.
L’attaccamento nasce dalla paura, mentre l’amore…bè il vero amore è puro, gentile, e generoso; dove c’è amore non può esserci paura e alla luce di questo, amore e paura non possono coesistere.
Raggiungerai un luogo da dove sarai in grado di comprendere tutto senza nemmeno provarci. Uno stadio che va ben oltre le parole.

15. Smettila di vivere una vita all’altezza delle aspettative degli altri.

Troppe persone vivono una vita che non appartiene loro. Vivono la propria vita sulla base di cosa gli altri pensano sia meglio per loro. Ignorano la loro voce interiore. Sono così occupati ad accontentare tutti che perdono controllo sulle loro stesse vite.
Dimenticano che cosa li rende felici, di che cosa hanno bisogno ed eventualmente.. di sé stessi.

Ricorda che hai una sola vita da vivere: quella che stai vivendo in questo momento.
Vivila!
Possiedila!

E specialmente non lasciare che altrui opinioni ti distraggano dal tuo percorso.

domenica 29 dicembre 2013

leggera differenza

Ieri sera una seratona a Verona in ottima compagnia di tre signorine a bere e mangiare…sopratutto bere!!!

Direi che ste feste potrebbero anche finire…altrimenti il mio povero fisico da sportivo (pseudo sportivo) potrebbe risentirne.

A proposito…ricordate il post del 26 dicembre? la corsa del devasto totale???
Ecco questo è il grafico della vergogna

Running 26.12.2013 13:51


Questo invece l'allenamento di oggi:

Running 29.12.2013 16:08

leggerissima differenza eh!?!?!?!


giovedì 26 dicembre 2013

stretching natalizio

Ieri il giorno di natale più bello!

60km di MTB in mezzo a fango pioggia e freddo, cosa voler di più nella vita.
L'unica ca22ata che ho fatto è stato NON fare stretching dopo l'allenamento :(

Morale della favola: stamattina mi sono svegliato con un male ovunque; gambe, schiena, polpacci…insomma un catorcio umano!!!

Ho provato ad uscire per fare una corsa a piedi ma il risultato è stato molto deludente.

8km a 6 di media!!!! Scandalo!!! Ma tipo che ogni tot dovevo fermarmi per schiaffeggiarmi le gambe (che erano come due pezzi di legno) e per massaggiarmi i lombari.

Ricordate gente: STRETCHING SEMPR E COMUNQUE!!!! Pure il giorno di natale

martedì 24 dicembre 2013

il più bel regalo di natale

Oggi è la vigilia di natale.
Quest'anno meno de gli altri anni ho sentito lo spirito natalizia...anzi, a dire il vero, ogni anno che passa lo sento sempre meno.

Stasera festeggerò la vigilia con i miei genitori come ogni anno aspettando la QUASI MEZZANOTTE per aprire i regali.

Domani inforcherò la bici (qualunque essa sia) e andrò a liberare la mente spingendo e tirando.

Perchè...

...alla fine per natale quello che vogliamo veramente è una persona, e non una cosa.

BUON NATALE A TUTTI

giovedì 19 dicembre 2013

sto borghese

In breve ecco i miei allenamenti di questo inizio settimana:

lunedi
gag e spin

martedi
mattino nuoto 2km
corsa 10km con 200+400+600+800+1000+800+600+400+200 con 2km di risc e 2km di defat
sera spinning

mercoledi
gag e spin

Si sta avvicinando il natale e per triathleti semi seri come me vuol dire una cosa sola:
Giornate di vacanza da sfruttare il più possibile :-)

Spero che la voglia di uscire a prendere una valanga di freddo mi venga il prima possibile....ieri per esempio ero a casa dal lavoro... avrei dovuto uscire in bici...ma ho "preferito" fare un po' di shopping per comprare i primi (e ultimi) regalini da mettere sotto l'albero.
Mi starò mica imborghesendo?!?!?!

lunedì 16 dicembre 2013

stanco e ristanco

Weekend quasi di fuoco questo appena passato.
Sabato mi sono fatto un bel "duathlon" in palestra e ho avuto l'onore di avere come clienti tre triathleti della mia prossima squadra :-)
Per la prima volta la corsa dopo lo spin è stata molto proficua :-) ci siamo sparati quasi 5km a 4 - 4 e 30 al km :-)
Stanchi ma felici.

DOmenica avrei dovuto riposare ma, dato che è stata la prima giornata senza nebbia dopo mille anni, ho optato per un bel 14km a 4 e 40.

RI-stamco ma felice.

Serata di aperitivo e cena molto "simpatica"

lunedì 9 dicembre 2013

finita settimana di riposo

Eccomi.
Premesso che:
da oggi in poi la prima settimana di ogni mese sarà di scarico completo (e quando dico COMPLETO intendo  COM PLE TO!!!!).

Eccomi a raccontarvi che questo weekend non ho fatto praticamente nulla.
Tra l'altro venerdi c'è stata pure la festa della palestra e...tra la mangiata e la discotecata ho fatto le 07:00 del mattino "in ottima compagnia" ;-)

Però non c'ho più il fisico per fare certe ore.
Sabato e domenica ero come uno zombie con la varicella :-(
Brancolavo in casa tra il letto e il divano.

Finita la pacchia però bisogna rimettersi in carreggiata e da oggi si ricomincia l'allenamento pseudo serio.

Tutte le sere spin, tre allenamenti di corsa la settimana e due di nuoto....

Che Dio mi assista




giovedì 28 novembre 2013

il triangolo dell'ammmore

Maliziosi che non siete altro...a cosa avevate pensato leggendo il titolo di questo post ehhhhhh!!!!?!??!
...
...
...
Avete mai sentito parlare del triangolo di rendimento o triangolo di allenamento?
NO?!?!
Beh...è un concetto molto semplice che può essere riproposto anche (e no solo) in ambiti sportivi.
Molto semplicemente immaginatevi un triangolo:


i tre lati lati di questo triangolo definiscono le prerogative del tempo che passiamo a faticare (alimentazione, riposo, allenamento).
La lunghezza di questi tre lati sono il valore che Voi date all'interno vostro allenamento ad ogni singolo aspetto
.
Bene...è ben chiaro il concetto che la situazione ideale è quella in cui il triangolo sia equilatero (tutti e tre i lati uguali, quindi i tre elementi hanno la stessa importanza).

Se ci fate caso è vero.

Sottraete importanza al riposo, e vi ritrovate con malesseri e dolori vari.
Togliete importanza all'alimentazione magari aumentando l'allenamento e avrete dei risultati scarsi in rapporto alla fatica che fate.
Beh...se togliete allenamento per dare spazio a riposo e alimentazione...non serve nemmeno che ve lo spieghi :-)

Quindi...meditate gente al VOSTRO triangolino dell'ammmore....è equilatero?!?!?!

mercoledì 27 novembre 2013

salasso

Questo weekend mi sono gustato un bel 110 km sui colli asolani con la mia amata bici da corsa :-)
La gamba girava che era un piacere e il mostaccin (una salitella simpatica con uno strappetto al 15%) non l'ho nemmeno sentito :-)

Ieri ho provato le scarpe da running nuove (comprate online su misterrunning.com...affarone); come primo allenamento mi sono fatto solo 8km ma a 4 e 30...reattive e leggere...asics insomma ;-)

Sono ancora in attesa di news da parte degli organizzatori dell'ironman majorca su i percorsi della gara.

Appena mi diranno qualcosa prenderò una decisione, anche se a dire il vero economicamente non sono preso molto bene ultimamente e un'iscrizione da 500 e passa euro per me potrebbero essere un bel salasso :-(


giovedì 21 novembre 2013

decisioni

Questa settimana è di pseudo riposo; primo perchè è giusto pure riposarsi un po, secondo perchè sono reduce da una specie di influenza intestinale del weekend scorso, terzo perchè c'ho un pollice tagliato (con il taglierino...ergo niente piscina), e quarto perchè mi aspetta un weekend MOOOOOLTO impegnativo ;-)

Sono in attesa che gli organizzatori dell'IRONMAN MAJORCA mi mandino via mail il tracciato della gara...poi deciderò che fare.

Domani ho una visita da un fisioterapista per sto benedetto tendine per ri-decidere meglio che fare.

Insomma...mi devo decidere :-)

lunedì 18 novembre 2013

walk of fame

Weekend di quasi riposo causa una lievissima forma di influenza intestinale :-/
Questo però non mi ha impedito di uscire domenica per una sgambatina di una 50ina di km su sterrato con la MTB.

Che dire...non amo la MTB però per muovere un po' le gambe in caso di necessità può starci.

Tornando dal giro (diciamo a 7km da casa) mi sono imbattuto in una strada interrotta per lavori in corso.
Io, che notoriamente sono un bulletto di quartiere, me ne sono sbattuto altamente del divieto di oltrepassare i lavori, e ho proseguito per la mia strada.

Ad un certo punto, nel bel mezzo del cantiere vedo una bella gettata di cemento e penso:

"Beh...sarà mica fresca....è domenica pomeriggio cristo!!! Si sarà sempre asciugata!!!"

Morale della favola: sono andato in merda con tutta la ruota e entrambe le scarpe....BIANCHE...APPENA COMPRATE ....150 euro!!!!!

Le bestemmie che sono piovute.

In tempo zero mi sono fermato da un mimo amico e con la canna dell'acqua ho ripulito tutto...non vi dico il freddo al ritorno con i piedi inzuppati :-(

Beh almeno posso dire che ho lasciato traccia nella mia personalissima walk of fame!!!


giovedì 14 novembre 2013

Running 14.11.2013 18:17 - Minchia la pioggia session training

Running 14.11.2013 18:17

Allenamento di fondo veloce e fondo medio
Questo allenamento inizia ad aumentare la tolleranza anaerobica e sviluppa la velocità sostenibile senza l'accumulo di acido lattico. Inoltre, migliora la capacità aerobica e la resistenza dei muscoli implicati migliorando la circolazione sanguigna. I carboidrati sono la principale fonte di energia usata dall'organismo a questa intensità.

sotto una bella pioggerella

americani inutili!

sti americani non c'hanno una m1nchia da fare?!?!?!
http://www.repubblica.it/sport/2013/11/13/foto/corre_la_mezza_maratona_in_2n22_anthony_5_anni_sconvolge_gli_usa-70922163/1/?ref=HRESS-13#1


L'americano Anthony Russo, 5 anni, è il più giovane atleta ad aver completato una mezza maratona (stando ai dati in possesso della Association of Road Racing Statisticians). Il bambino ci è riuscito con un tempo record, correndo i 21,0975 km della competizione di Trenton - svoltasi sabato scorso in New Jersery - in 2h22'25". Un tempo che ha sconvolto l'America e che ha spazzato via il 3h02'57" fissato da un suo coetaneo, Matthew Feibush, nella stessa specialità nel 2007, in California. Anthony ha fatto anche meglio di Keelan Glass, che a 6 anni - la più giovane tra le donne - ha corso in 2h46'31" la Showdown Half Marathon tenutasi lo scorso 12 ottobre in Texas. Il piccolo Russo, atteso al traguardo dal padre visibilmente commosso, stando a quanto dichiarano i genitori "non ha accusato alcun dolore durante o dopo la gara". "Si è svegliato alle 5:30 il giorno della gara e dopo aver corso è andato a casa di un amichetto a giocare con il suo nuovo giocattolo Superman", ha raccontato il papà. "Sono molto felice di partecipare alla mezza maratona perché ogni volta che finisco di correre ricevo un sacco di giocattoli" aveva detto, alla vigilia della gara di Trenton, il bambino

lunedì 11 novembre 2013

i consigli di Cassani

Nulla di nuovo però un consiglio si accetta sempre


mente locale

Questo weekend due giorni di relativo allenamento e riflessione.

Relativo allenamento perchè sabato ho fatto il duathlon in palestra.
Finalmente sono riuscito a fare un vero duathlon; nel senso che di solito i clienti della palestra gradivano SOLO fare i 90' di spin...poi i 30' di corsa all'aperto non se li filavano proprio :-(

Sabato invece sono riuscito a portare in palestra due amiche Duathlete e nella corsa ci siamo proprio divertiti...a dire il vero non abbiamo fatto chissà che distanza (forse 7km) però abbiamo fatto un po' di ripetute a 3 e 30 e rotti e qualche esercizio di tecnica!!!! YEAH

Poi domenica riposo e riflessione:

"a volte allontaniamo chi ci vuole bene per avvicinarci a chi non ce ne vuole"

Dovrei fare un po' di mente locale

venerdì 8 novembre 2013

esperimento social-E

Ieri era il mio compleanno e quest'anno ho voluto fare un esperimento sociale...o per meglio dire SOCIAL.

Appositamente ho tolto da FaceBook la data del mio compleanno circa un mese fa per vedere quanti dei miei "social" amici si sarebbero ricordati di farmi gli auguri.

Il risultato dell'esperimento è stato sconcertante:

su trecento "amici" solo 4 si  sono ricordati di farmi gli auguri, di cui tre sono mie ex morosette.

Gli auguri più graditi sono stati quelli di Diego.
Un mio caro amico dai tempi delle elementari, siamo praticamente cresciuti assieme, ci conosciamo da trentacinque anni ormai.
Ultimamente ci siamo un po' persi di vista per ovvi motivi lavorativi/familiari però l'amicizia resta e mi vien da dire che la VERA amicizia va oltre il social network.

Sarò vecchio però...da oggi ritorno alle origini, mi segnerò sul calendario i compleanni di tutti i miei VERI amici.




martedì 5 novembre 2013

Running 05.11.2013 17:32 - USA ironman florida fucking session trainig

Running 05.11.2013 17:32

Allenamento di fondo veloce e fondo medio
Questo allenamento inizia ad aumentare la tolleranza anaerobica e sviluppa la velocità sostenibile senza l'accumulo di acido lattico. Inoltre, migliora la capacità aerobica e la resistenza dei muscoli implicati migliorando la circolazione sanguigna. I carboidrati sono la principale fonte di energia usata dall'organismo a questa intensità.

costume cadente

Ieri GAG e spin.
Nulla da dichiarare.

Stanotte ho preso sonno alle 04:00 e sveglia alle 06:00 per andare in piscina :-/
Poi vi dirò come sto questo pomeriggio.

Arrivato in piscina la sagra delle bestemmie!

Apro la borsa della piscina e NON HO IL COSTUME!!!!

La bestemmi sta al veneto come i 30 secondi di respiro profondo che servono per non perdere la pazienza...

infatti dopo enne bestemmioni mi sono calmato e ho pensato che nella borsa della palestra per stasera avevo un costume che di solito metto sotto i pantaloncini quando corro a piedi...però non vi dico la qualità del costume !!!!

Morale della favola ho usato quello.

Avevo più il culo fuori di barney dei simpson però almeno mi sono allenato comunque.




lunedì 4 novembre 2013

No USA!

Ieri giornata internazionale della bestemmia :-(

Primo: mi sono svegliato alle 05.45 per cercare di iscrivermi all'Ironman Florida 2014, per poi accorgermi che le iscrizioni si aprivano al LORO mezzogiorno  (noon) e non a mezzanotte :-/

Secondo: alle sette di sera mi sono preparato che nemmeno un cecchino nella guerra del cossovo.
Pc e tasto refresh ormai logorato....ore 19.00 della sera e taaaaaaaccccc....REGISTER NOW!!!!!


Il tempo di schiacciare il tasto e mettere il mio nome e...e....eeee.e..........iscrizioni sospese!!!!

IMPOSSIBILE DAIIIII, cioè in un minuto hanno fatto il SOLDOUT?!?!?!

Qui gatta ci cova.

Morale della favola: ninete Ironman Florida.

Ora valuto se fare Majorca però...fine settembre da quelle parti rischio di trovare freddo :-( boh valuterò.

Che miseria però :-( ormai mi ero illuso di andare negli USA

giovedì 31 ottobre 2013

sonno...NOOOOOOO

Ricordate il post di ieri....

http://irongian.blogspot.it/2013/10/non-so-se-voi-e-mai-capitato-di-vedere.html

beh ecco la mia versione:

"Ciao, sono Irongian, un triathleta che nelle gare arriva merdesimo. Una mattina si e una no mi sveglio alle sei per lessarmi le palle in piscina..."

e questa è la faccia che c'ho quando mi alzo dal letto dopo aver bestemmiato per almeno tre minuti:


Da notare la bocca in posizione "sto degustando il sapore della vittoria".

Ma come caaaazzzz0000 fanno sti PRO a svegliarsi every mornig tipo alle 04:30?!?!?!??! BOH!!?!?!?!

mercoledì 30 ottobre 2013

early every mornig

Non so se a voi è mai capitato di vedere sul tubo quei filmati che mostrano la giornata tipo di un triathleta professionista?

Sveglia tipo alle 04:00, primo piano sulla mano che la spegne e via al galoppo a fare colazione e poi piscina etc etc etc...


la frase tipo in sottofondo nella prima scena (appena citata) è auasi sempre:

"Hi, I'm pincopalla, I'm a pro triathlete. I wake up early every morning..."

Bon! Io quando mi sveglio alle 06.00 per andare in piscina:

primo: la sveglia la scaravento sul muro con una potenza che nemmeno la medaglia d'oro alle olimpiadi del lancio del peseo
secondo: besetmmie a raffica
terzo: se dovessi svegliarmi alle sei "every mornig" sarei un uomo morto dopo la prima settimana.

Per dare seguito a ciò che dico domani (se quando mi sveglio riesco a collegare il cervello a tutto il resto del corpo) mi faccio una bella foto appena sveglio...così capite lo stato d'animo!

martedì 29 ottobre 2013

Risultato allenamento 29.10.2013 18:20 - tieni botta session training

Risultato allenamento 29.10.2013 18:20

Allenamento di fondo veloce+
Questo allenamento aumenta la tolleranza anaerobica. Migliora il massimo consumo di ossigeno (VO2max) ed efficienza muscolare. Aumenta inoltre la velocità sostenibile senza l'accumulo di acido lattico. La durata dell'allenamento è stata sufficientemente lunga da aumentare la resistenza alla fatica con la velocità mantenuta. I carboidrati sono la principale fonte di energia usata dall'organismo a questa intensità.

ritorno da una settimana di pseudo malattia….

Quando il TRIATHLON aiuta a vivere meglio

lunedì 28 ottobre 2013

domenica ci si deve riposare

Allora, ricapitoliamo:
ero a casa venerdi sabato domenica e lunedi; in tempi NON sospetti mi sarei devastato di allenamenti MA dato che erano SOLO 22 giorni che mi allenavo senza sosta, e dato che cominciavo a soffrire dei tipici problemi dati dall'OVERTRAINING (difficoltà a dormire, inappetenza e abbassamento delle difese immunitarie), ho pensato bene di rilassarmi un pochino.

Sabato un sushi d'autore con una compagnia a dir poco SPETTACOLARE, erano ANNI che non passavo una serata così "bella" :-)

domenica ho riposato tutto il giorno e oggi QUASI.
Devo dire che ora sto parecchio meglio :-) e da domani si ricomincia però domenica mi riposo…GIURO

giovedì 24 ottobre 2013

che giornata!

Stamattina mi sono svegliato pure con il mal di gola....25 euro in farmacia...non è un bell'inizio di giornata!!!!!!

mercoledì 23 ottobre 2013

mai dire mai!

Brutte novità nel mondo del MIO lavoro.
"BRUTTE"...diciamo che non sono belle.
Oggi la capa dovrà ufficializzare il mio spostamento ad altra mansione/ufficio.
Questo spostamento era già nell'aria da un mesetto circa e oggi ormai ci siamo.
Non mi cambierà moltissimo; alla fine rimango sempre nello stesso palazzo, lavorerò con gente che ormai conosco più o meno da una vita....le uniche due beghe sono la reperibilità e la responsabilità maggiorata :-/

...Eh si...diciamo che fino ad ora avevo un lavoretto tranquillo che non mi dava troppe responsabilità :-(

Mi sa che gli IRONMAN diventeranno un grosso problema d'ora in poi...se non altro per la reperibilità...ma non è detta ancora l'ultima parola ;-)


martedì 22 ottobre 2013

no more caffeine please

Ieri sera GAG con le mie splendide signorine (che a dire il vero ogni tanto mi fanno smadonnare perchè gli esercizi li "interpretano" come vogliono loro...e non come dovrebbero effettivamente essere fatti) e un'oretta di spin tiratina (530Kcal per 45' di lezione).

Ho fatto la grandissima ca22ata di bere un caffè alle 18.00 prima di fare GAG, giusto per tirarmi un po' su


non l'avessi mai fatto...nottata in bianco, l'ultima volta che ho guardato l'ora erano le 03.30.
Ovviamanete stamattina niente NUOTO...ci mancherebbe.

lunedì 21 ottobre 2013

saper dire grazie...

Venerdi sciopero a lavoro ergo mi sono fatto un bel 60 km in MTB con un piccolo problema al movimento centrale; quindi ho fatto fatica doppia :-(

Sabato per non farmi mancare nulla mi sono sparato 100 km sui colli padovani con una gamba MOSTRUOSA...anche se, nel finale, ho sentito un fastidio al ginocchio sinistro.
Sicuramente uno strascico dalla fatica del giorno prima.

Domenica doveva essere di riposo, e di sicuro "riposo mentale" è stato.

Fare del bene al prossimo serve sempre e domenica ho rivissuto la scena di un film a me "caro"



Le persone anziane hanno sempre da insegnarci qualcosa :"-)

Sono io che ringrazio VOI

venerdì 18 ottobre 2013

Risultato allenamento 17.10.2013 18:05, onore a loro

Risultato allenamento 17.10.2013 18:05

allenamento di giovedi sera:


Allenamento di fondo veloce
Questo allenamento aumenta la tolleranza anaerobica. Migliora il massimo consumo di ossigeno (VO2max) ed efficienza muscolare. Aumenta inoltre la velocità sostenibile senza l'accumulo di acido lattico. I carboidrati sono la principale fonte di energia usata dall'organismo a questa intensità.


in pista c'era un gruppo di ragazzi con la sindrome di down che si allenava.
Come quella volta che in bici ho notato il ragazzo paraplegico in carrozzina che mi guardava con gli occhi sognanti; anche questa volta a stento sono riuscito a trattenere le lacrime :"-(

Aver visto quei ragazzi che allenarsi e che ce la mettono tutta mi ha fatto capire quanto fortunato sono ad essere in salute.
A quante volete mi lamento per delle stupidaggini...le cose importanti sono altre.
Quei ragazzi hanno solo da insegnare a TUTTI la forza di volontà e la felicità di vivere la vita...qualunque essa sia...e che i problemi, alla fine, si superano.

Onore a loro.


mercoledì 16 ottobre 2013

Corsa al risparmio

Guardando l'Ironman Hawaii mi sono gustato tutte le tecniche di corsa dei vari PRO.
Il vincitore ovviamente lo conoscevo già e l'ho pure visto in azione dal vivo a Nizza...e di lui mi ha sempre affascinato la "parsimonia" nella corsa.
Non so se voi riuscite a percepire la sua tecnica...ma mi da l'impressione di essere poco spendacciona di energie e molto tranquilla e rilassata; pur contando che il ritmo è sempre sostenutissimo.

Per fare l'esempio contrario provate a googolare la corsa di Faris Alsultan o o di Marino Vanhoenacker!
Loro hanno una corsa molto più "esagitata"




giusto perchè c'ho tempo che mi avanza...

Un mio caro amico mi ha chiesto se mi andava di fare un po' di volontariato...e giusto perchè c'ho un po' di tempo libero (faccina sconvolta) mi sono detto:

"Perchè no?!" :-)

Sicuramente per me sarà una cosa nuova però dai...c'è sempre una prima volta per tutto e poi a far del bene non si sbaglia mai :-)

Risultato allenamento 15.10.2013 18:06

Risultato allenamento 15.10.2013 18:06

take the cappottin training session

Questo allenamento migliora la capacità aerobica. Inoltre, migliora la resistenza dei muscoli implicati migliorando la circolazione sanguigna. I carboidrati sono la principale fonte di energia usata dal corpo a questa intensità.

martedì 15 ottobre 2013

en e xanax

Ieri sera una bella serata tra GAG e Spin, quasi il pienone in tutte due le ore :-) quest'anno un bel po' di soddisfazioni in palestra :-)

Stamattina una nuotatina di mezz'oretta  dopo quasi un mese che non entravo in piscina :-(
Mio Dio se non mi ricordavo quanto faticoso è nuotare :-/

Extra sport:
da ieri ho in mente questa bella canzone di Samuele Bersani....una delle più belle che ha fatto a parer mio


lunedì 14 ottobre 2013

bene bene bene

Mentre il medico venerdi mi faceva l'ecografia al tendine mi ha rassicurato: il versamento si è dimezzato quindi il problema al tendine d'achille potrebbe ritenersi rientrato :-)

Novembre ormai è vicino e sabato, guardare in streming live l?IRONMAN delle hawaii mi ha messo una gran voglia di IRONMAN!!!

Ma torniamo a i miei allenamenti.

Sabato dauthlon in palestra: 90' di spin e 30' di corsa all'aperto (lentissima perchè ero con i miei ragazzi/e di spin).

Domenica avrei dovuto riposare ma la giornata era stupenda....morale della favola mi sono fatto 100km sui colli con la gamba MOSTRUOSAMENTE piena.

Periodo molto felice e spensierato questo...se va in porto un altro progettino che ho in mente direi che il periodo è ottimo :-)...ma non diciamolo troppo forte...non si sa mai ;-)

venerdì 11 ottobre 2013

incrociamo le dita

questo pomeriggio ecografia al mio povero tendine d'achille destro, poi settimana prossima prenoterò una bella (e immagino costosa) visita specialistica da un bravo ortopedico specializzato nel piede e sentiamo che mi dirà...

Manca poco a novembre e devo prendere la decisione se fare o meno ancora IRONMAN e sopratutto se fare o meno quello in Florida.

Incrocio le dita.

giovedì 10 ottobre 2013

meteo infame=cinema

Ieri sera GAG con una lezione a dir poco "devasta gambe" e poi spinning con due veline sopra il palco :-)
Da morir dal ridere :-)

Oggi è giovedi ma la mente sta già correndo al weekend, che non si prospetta per nulla bello da punto di vista climatico.

Sabato mattina ho da fare due lavoretti in casa (spero che siano VERAMENTE gli ultimi!) e poi quasi quasi esco per un paio d'ore in MTB.

Il pomeriggio poi duathlon in palestra (90' di spin + 30' o 45' di corsa all'aperto).

Sabato sera mi sa che sarà all'insegna del cinema....con sto tempo :-(

La scelta non è molta; mi sa che ci darò o di cattivissimo ME 2



 o di RUSH


A dire il vero il film-animato mi attrae di più...ho voglia di liberare la mente dai pensieri.

Domenica NIN ZO....forse corro a piedi...ma se la pioggia sarà troppa...divanismo e TV

mercoledì 9 ottobre 2013

perchè mi piace il triathlon

Ogni tanto ci penso, e onestamente , in cuor mio, penso di amarlo per la solitudine degli allenamenti.
Sono un tipo che sta bene da solo e l'allenarmi in assenza di altra gente mi da soddisfazione.
Intendiamoci...non sono un asociale e un eremita però se devo scegliere...preferisco stare da solo.

Qualcuno una volta mi ha detto:
"Ami la solitudine per paura di dover affrontare le problematiche del vivere in comunità"

Non dovere rendere conto a nessuno, allenarmi come e quando voglio, non rendere conto a nessun allenatore, a nessuna tabella di allenamento imposta da chicchessia...questa non è paura di affrontare allenamenti duri ma semplicemente è un preferenza nel fare ciò che voglio!

Le impostazioni sono sempre state il mio tallone d'Achille...da quando sono piccino ad ora.




Bisogna essere molto forti
per amare la solitudine; bisogna avere buone gambe
e una resistenza fuori dal comune; non si deve rischiare
raffreddore, influenza e mal di gola; non si devono temere
rapinatori o assassini; se tocca camminare
per tutto il pomeriggio o magari per tutta la sera
bisogna saperlo fare senza accorgersene; da sedersi non c’è;
specie d’inverno; col vento che tira sull’erba bagnata,
e coi pietroni tra l’immondizia umidi e fangosi;
non c’è proprio nessun conforto, su ciò non c’è dubbio,
oltre a quello di avere davanti tutto un giorno e una notte
senza doveri o limiti di qualsiasi genere.
Il sesso è un pretesto. Per quanti siano gli incontri
- e anche d’inverno, per le strade abbandonate al vento,
tra le distese d’immondizia contro i palazzi lontani,
essi sono molti – non sono che momenti della solitudine;
più caldo e vivo è il corpo gentile
che unge di seme e se ne va,
più freddo e mortale è intorno il diletto deserto;
è esso che riempie di gioia, come un vento miracoloso,
non il sorriso innocente, o la torbida prepotenza
di chi poi se ne va; egli si porta dietro una giovinezza
enormemente giovane; e in questo è disumano,
perché non lascia tracce, o meglio, lascia solo una traccia
che è sempre la stessa in tutte le stagioni.
Un ragazzo ai suoi primi amori
altro non è che la fecondità del mondo.
E’ il mondo così arriva con lui; appare e scompare,
come una forma che muta. Restano intatte tutte le cose,
e tu potrai percorrere mezza città, non lo ritroverai più;
l’atto è compiuto, la sua ripetizione è un rito. Dunque
la solitudine è ancora più grande se una folla intera
attende il suo turno: cresce infatti il numero delle sparizioni –
l’andarsene è fuggire – e il seguente incombe sul presente
come un dovere, un sacrificio da compiere alla voglia di morte.
Invecchiando, però, la stanchezza comincia a farsi sentire,
specie nel momento in cui è appena passata l’ora di cena,
e per te non è mutato niente: allora per un soffio non urli o piangi;
e ciò sarebbe enorme se non fosse appunto solo stanchezza,
e forse un po’ di fame. Enorme, perché vorrebbe dire
che il tuo desiderio di solitudine non potrebbe essere più soddisfatto
e allora cosa ti aspetta, se ciò che non è considerato solitudine
è la solitudine vera, quella che non puoi accettare?
Non c’é cena o pranzo o soddisfazione del mondo,
che valga una camminata senza fine per le strade povere
dove bisogna essere disgraziati e forti, fratelli dei cani.

martedì 8 ottobre 2013

Risultato allenamento 01.10.2013 18:04

Risultato allenamento 01.10.2013 18:04

questo è il famoso "segui il bianconiglio" training session (meglio tardi che mai).
Mentre quest'altro è l'allenamento di oggi (sotto la pioggia...e sotto le bestemmie):

Risultato allenamento 08.10.2013 18:19

giovedì 3 ottobre 2013

segui il bianconiglio

Che dire...lunedi gag e spin.
Martedi niente nuoto (c'avevo sonno) ma mi son detto:
"sta sera spacco c...li nell'allenamento a piedi".

Infatti nell'ordine mi sono dimenticato:
  • calcini per correre
  • calzini per fare spinning
  • sella della bici
Morale della favola mi sono fatto l'allenamento a piedi con i fantasmini che avevo durante il giorno.
Unica nota positiva: vicino alla nuova palestra c'è un campo di atletica e ....taaaac mi ci sono fiondato.

L'idea era quella di fare i 10x400 ridotti poi a 8x400 causa inseguimento nella ripetuta di un tipo che andava come un treno.

Il tracker dell'allenamento lo posto stasera.
MAI SEGUIRE IL BIANCONIGLIO ricordatevelo.

Sarà stato lo sforzo immane, sarà stato il pedalino, sarà stato il pedalare con una sella non MIA...ma il giorno dopo avevo un simpatico fastidio al ginocchio.
La mia esperienza mi ha detto:

"STOP GINO!"

Infatti ieri non ho spinto troppo a spin e a GAG ho solo "assistito".

Oggi niente corsa e a spin comunque non spingerò.

Quando il dolore chiama, il riposo risponde...SEMPRE!

lunedì 30 settembre 2013

35 euro buttati

Ieri avrei dovuto fare lo sprint di Jesolo.
"AVREI" :-) per vari motivi:
primo- meteo di m..da quando mi sono svegliato
secondo- non avevo voglia di fare 70km+70km per fare una garetta che non mi da soddisfazione
terzo- se per caso prendevo la pioggia ONESTAMENTE on avevo voglia di ammalarmi per uno sprint

a tutto c'è un limite!

Poi alla fine gli atleti sono stato graziati dal maltempo però era davvero un rischio andare fino a Jesolo per una garetta corta così...
Vabbè 35 euro buttati

giovedì 26 settembre 2013

un uomo un mito

...il mio mito ora lo è ancora di più :-)
Gordon Ramsay è un triathleta (quasi un ironman dato che ha completato un 70.3 ndr).
Grande Gordon...chissà quante bestemmie e parolacce avrà tirato durante la gara ?!?!?!



lunedì 23 settembre 2013

Risultato allenamento 22.09.2013 17:28

Risultato allenamento 22.09.2013 17:28


all together NOW!!!!

sprint di Jesolo

In vista dell'ultima gara di stagione (sprint di jesolo) sabato mi sono fatto una 60 di km a bomba con la bici da strada, tutta pianura e in un percorso dove avrei potuto trovare qualche "collega" ciclista per poter fare un po' di "scia terapeutica".
Infatti così è stato :-)

Quando si è in compagnia la velocità media si alza sempre di un bel po'.

Ieri 10km in 47', ho cercato di fare 5km a buon ritmo (4 e 20) per poi assestarmi sui 4 e 40 di media.

So già che domenica prossima patirò come una bestia.
é come mettere un maratoneta a correre i 100mt.
So già che comincerò "scaldarmi" quando ...sarò sotto la doccia.
L'unica nota positiva è che la sofferenza durerà relativamente poco :-)
 

giovedì 19 settembre 2013

Risultato allenamento 19.09.2013 17:36

Risultato allenamento 19.09.2013 17:36

contando che c'ho quasi 40 anni, una casa da accudire, un carattere bruttissimo e un tendine che mi sta per esplodere...direi che non sono malaccio dai... :-)

PS da notare che il primo e l'ultimo KM l'ho fatto inun CAMPO ARATO!!!!

amici veri

Ieri GAG con 16 SPLENDIDE signorine.
Per essere la prima settimana VERA di corsi in palestra devo dire che la popolosità dei miei corsi non è proprio malvagia :-) Mai partiti così numerosi.
Poi spin e pizza con un bel litrazzo di birra e chiacchiere con una vecchia amica che è venuta a vedere la mia nuova casetta con il moroso ...ogni tanto anche a me fa bene chiacchierare con qualche amico VERO!

mettiamoci in bolla

sembra che la fortuna remi contro a i miei allenamenti di nuoto del giovedi...tant'è che domani mattina non riuscirò a nuotare dato che il tapezziere (perchè il signor google mi segna tapezziere come parola errata?!?!?!!?!??!)  alle otto viene a montarmi le tende in soggiorno :-/
vabbè...andrò a nuotare venerdi.
Domani provo a fare l'allenamento di corsa prima di fare spin nella nuova palestra....vidiamo se ce la faccio a fare almeno 45' di qualità prima di iniziare la lezione (in teoria dalle 18:30 alle 19:30 dovrei farcela).

Devo dirmelo...l'IRONGIAN sta tornando finalmente in bolla dopo un periodo di devastazione lavorativa e mentale dovuta alla casa nuova :-)


martedì 17 settembre 2013

levataccia per la corsa

stamattina ho ricominciato a nuotare, cavolo se è dura dopo quasi due mesi senza toccare il costume !!!
Mentre mi guardavo il fondo della piscina pensavo:
"ma quest'anno che ho spin tutte le sere...quando c...zo vado a correre?!?!?"

Mi sono fatto due conti e sono giunto alla triste conclusione che mi toccherà il mercoledi mattino (alle 06:30 circa ndr) uscire di casa e, da bravo ROCKY BALBOA dell pianura padana, dovrò correre...non ce la farò mai.

Il secondo allenamento settimanale sarà il venerdi prima di spin (18.00 circa) e il terzo la domenica.

:-/ terrore e raccapriccio!!!!

lunedì 16 settembre 2013

ce la farò

Da questa settimana si ricomincia a fare sul serio, se non altro in palestra.
Spin tutte le sere e gag il lunedi e il mercoledi. CE LA POSSO FARE!
Piscina il martedi e il giovedi (dalle 07.00-08.30) e in teoria dovrei riuscire a correre sui 10km il martedi e il giovedi prima di fare spin...boh vederemo!

Nel frattempo studio una tattica vincente per riuscire a registrarmi in tempo all'IRONMAN FLORIDA 2014.
L'anno scorso in 6 minuti hanno fatto sold out! Me cojo..ni!
Ho controllato e in florida stanno 7 ore in dietro come fuso orario QUINDI il mattino dopo  l'ironman quest'anno mi preparerò alle 06.30 con carta di credito alla mano e tastiera calda e rodata...e incrciamo le dita!

domenica 15 settembre 2013

Risultato allenamento 15.09.2013 17:15

Risultato allenamento 15.09.2013 17:15

me ne bullo! forma fisica imbarazzante però tengo botta


Allenamento di fondo veloce+
Questo allenamento aumenta la tolleranza anaerobica. Migliora il massimo consumo di ossigeno (VO2max) ed efficienza muscolare. Aumenta inoltre la velocità sostenibile senza l'accumulo di acido lattico. La durata dell'allenamento è stata sufficientemente lunga da aumentare la resistenza alla fatica con la velocità mantenuta. I carboidrati sono la principale fonte di energia usata dall'organismo a questa intensità.

giovedì 12 settembre 2013

Bruce Springsteen - Born To Run



Alla fine tutti siamo nati per correre...non si sa in che direzione, magari quella giusta, magari in quella sbagliata, magari troppo  forte o troppo piano...ma siamo nati per correre.

lunedì 9 settembre 2013

a volte è meglio cambiare

Da anni ormai ero abituato a prendere come copertoni per le mie bike i michelin axial pro race (3 o 4 ora non ricordo....ma quelli che costano un botto per intenderci).

35/37 euro a copertone e le bestemmi che tiravo per montarli sul cerchione non vi dico.
Come durata diciamo che ci facevo strada e ho bucato raramente.
Unico neo è che tendevano a sfibrarsi dopo un po' che li usavo;

Sabato ho cambiato copertone:

Copertone bici corsa 700x23 Equinox



17 euro scarsi a copertone al decathlon.
Mi son detto 
"Proviamo!"

Primo: a montarli ci si mette un attimo...altro che i michelin
Secondo: non pesano tantissimo
Terzo: c'è scritto sull'etichetta che sono 66TPI (densità di fili della mescola) quindi dovrebbero essere indistruttibili :-)

sabato c'ho fatto 120 km e mi sembravano ottimi sia come scorrevolezza sia come tenuta di strada.

venerdì 6 settembre 2013

palestra...questa sCONOSCIUTA

Eccomi (come promesso al caro e vecchio IRONGUZZO) a parlare dell'allenamento triathletico in palestra :-)

Premetto che la pesistica serve moltissimo a qualsiasi atleta per evitare quei fastidiosi inconvenienti che nel periodo di intenso allenamento possono presentarsi.
Aumentare un po' la forza e la tonicità dei muscoli lì dove siamo più deboli è la cosa migliore che si possa fare.
Per fare un esempio concreto:

Avete sempre un fastidio al ginocchio quando correte? Riposate un periodo e poi cominciate a fare palestra gradualmente concentrando i vostri sforzi sul quadricipite.
Come per magia vedrete che il dolore al ginocchio con il tempo sparirà

Esempio numero due....avete mal di schiena? Cercate di capire quale conformazione ha la vostra schiena e quale può essere la causa dei vostri dolori, magari facendovi aiutare da un buon personal trainer.
Una volta trovata la magagna (tralasciando i problemi a colonne vertebrali schiacciate e o scoliosi varie), lavorate su addominali (nel caso di una eccessiva lordosi lombare), o su schiena/dorsali/spalle (nel caso di una "malsana" cifosi dorsale e/o lordosi cervicale ).

Provare per credere.

Premessa finita :-)

Comincio con il dire che i muscoli vanno allenati (di solito) a gruppi, ovvero per ogni singola sessione bisognerebbe allenare:

  • petto+braccia
  • spalle+schiena
  • gambe+addome in maniera più intensa
Con la fascia addominale allenata in ogni sessione; magari dopo il riscaldamento (come riscaldamento fate 5/10 minuti di tapis roulant o bike).

I muscoli per rigenerarsi hanno bisogno di almeno 24 H, quindi è totalmente inutile ammazzarsi le gambe in bici la domenica e il lunedi andare in palestra a fare diecimila squat!

Un'altra perla di saggezza è quella di NON fare due ore di palestra ogni volta! Se andate in palestra seriamente e non perdete tempo a chiacchierare con la fighetta di turno, 45'/60' sono più che sufficiente per fare un buon allenamento.

I tipi di allenamento che si possono fare sono innumerevoli ma a soldoni (moooolto a soldoni) quelli principali sono due:
  • tonificazione/resistenza: poco peso, molte ripetizioni (sopra le 15/20), velocità di esecuzione gajarda MA SEMPRE CONTROLLATA
  • potenza/ipertrofia: tantissimo peso, poche ripetizioni (8 ripetizioni, massimo 10/12), movimenti controllati lenti in fase passiva, esplosivi (che NON vuol dire velocissimi), in fase attiva
Poi non sto qua a tediarvi con le miriadi di variazioni sul tema (trasformazioni  potenza/agilità, forza resistente etc etc etc...andate in google e cercate!).

Detto questo posso dire che come allenatore in palestra sono della dottrina:

"squat+addominali+flessioni è tutto ciò che vi serve"


Ovvero con questi tre semplici esercizi (e le loro varianti), un atleta può aumentare la propria forza senza tanto utilizzare macchine costosissime.

Cominciamo con lo squat.

Esercizio che allena la parte bassa del corpo con prevalenza quadricipite e gluteo.
Non disdegna però l'addome e la zona lombare e l'interno coscia.



Passiamo all'esecuzione.

In piedi, gambe leggermente divaricate (un po' più aperte rispetto al bacino), punta dei piedi leggermente all'infuori.
Scendere lentamente, inspirando, cercando di tenere la schiena in posizione naturale (non inarcare la zona lombare e/o ingobbare la zona dorsale per intenderci), le cosce dovrebbero seguire la linea dei piedi (quindi le cosce, e per forza di cose il ginocchio, dovrebbero puntare leggermente all'infuori). La sensazione è quella di dover andare in dietro con il sedere.
L'importante nello squat è tenere sempre il peso su i talloni e, nella fasce di discesa, NON oltrepassare con il ginocchio la linea del piede.



Nella fase di salita buttare fuori l'aria e tornare in posizione eretta.

Piccoli trucchi:
per vedere se state facendo uno squat fatto bene, durante l'esercizio, mettetevi un foglio di carta sotto il tallone.
Chiedete al primo scemo che vi passa accanto di cercare di sfilarvi il foglio da sotto i piedi.
Se lo scemo di turno riesce a sfilarlo allora state facendo lo squat in maniera errata (vuol dire che il tallone si è alzato e il peso dal tallone all'avampiede...ALLARME!!!! VI STATE DEVASTANDO IL GINOCCHIO!!!! ).

In fase di salita, per accentuare il peso su i talloni, alzate leggermente la punta dei piedi.

Quando tornate in posizione eretta MAI andare in iperestensione del ginocchio! Tenetelo sempre un po (ma poco eh!) piegato.

E siccome a noi ci piace la gnocca...eccomo come unire l'utile al dilettevole:

giovedì 5 settembre 2013

Risultato allenamento ultimi tre allenamenti

Risultato allenamento 01.09.2013 16:49

Risultato allenamento 03.09.2013 17:51

Risultato allenamento 05.09.2013 20:33

siccome le buone abitudini si mantengono, ecco i miei ultimi tre allenamenti


a proposito di diping

Notizia del giorno sul sito della repubblica:

bari.repubblica.it/cronaca/2013/09/04/foto/bodybuilder_seccarelli-65894510/1/

Body-builder trovato morto in un residence
era stato arrestato per doping

Daniele Seccarecci, 33 anni, campione internazionale tra i più conosciuti. Noto come l'uomo con il braccio più grande del mondo, era finito in carcere nel 2011 per traffico e utilizzo di sostanze proibite


guardo le foto, le riguardo...ma questo tipo l'ho già visto?!?!?!




ecco dove l'avevo visto!!!!
Alla fine del servizio parla anche del doping...il dubbio rimane :-(

mercoledì 4 settembre 2013

porno ironman

sarò malizioso ma....

:-)

NON ABITUDINE

Ieri  secondo allenamento dopo la pausa forzata.
sempre 6 km a 4 e 40.
Devo dire che la mancanza di allenamento si sente non tanto per la mancanza di fiato, ma per la mancanza di forza nelle gambe....più che mancanza di forze....direi la "NON ABITUDINE" al gesto atletico :-/

Poi un po' di palestra e a casa a mangiare un filettino con pomodorini e rucola e un buon bicchiere di vino rosso...altro che integratori :-)

L'altro giorno per cazzeggiare ho cercato volo+hotel+auto a noleggio in quel di PANAMA BAECH nel periodo dei primi di Novembre (un periodo a caso ;-) ).
Siamo sui 1.300 euri....mmmmh moooolto interessanteeeeeee!!!! Ironman 2014 in fase di studio

martedì 3 settembre 2013

triathlon's amarcord

Spulciando le mie directory ma guardate cosa ho trovato... :-)

la mia prima gara, marostica 2000 se non sbaglio :-)







Gabicce mare... (ancora l'ironman era mooooolto distante)




Udine 2001 con la mia bici nuova









Sottomarina sempre 20001:-)







bardolino 2005 :-) ora si cominciava a parlare di ironman




 e un po' di maratone qua e là



:"-) quanto tempo è passato...quanta fatica ho soppportato...ma la strada è ancora luuuunga :-)

Eccomi a raccontare un weekend di quasi allenamento:

sabato 65 km a quasi-tutta con la bici da TT con le gambe che stranamente andavano che era un piacere.
Domenica come promessoMI ho ricominciato a correre dopo due mesi di stop forzato.
Che dire....6km in 33'....direi parecchio piano ma ho scelto un percorso non troppo veloce (il parco di Salzano, "vallonato" e piano di curve) ma era tanto per vedere che diceva il mio povero tallone.
Morale della favola, lunedi mattina quando mi sono tirato su dal letto avevo un fastidio leggero che è passato quasi subito....boh???? vedremo cosa succede quando aumenterò il chilometraggio.

mercoledì 28 agosto 2013

sei dimagrito???

Come vi dicevo la settimana scorsa, ho ricominciato ad andare in palestra.
Ovviamente si rivedono le stesse facce, si salutano i clienti affezionati e più di qualcuno la prima cosa che mi ha detto è stata:
"Ma sei dimagrito?"

Premessa:
Non è carino sentirsi dire "ma sei ingrassato?" ma secondo me nemmeno sentirsi chiedere il contrari :-( ....mi fa sentire malaticcio.

Fattostà che mi sono pesato:

66kg

contro i 73.5kg dei primi di marzo (http://irongian.blogspot.it/2013/03/il-peso-de-gli-anni.html).

Sicuramente ho perso di tono muscolare causa inattività motoria...dovrò lavorarci su.

Per rispondere ad IRONGUZZO nel commento di ieri....stay tuned...a breve una piccola rubrica su l'allenamento del triathleta

martedì 27 agosto 2013

tu chiamale se vuoi...sensazioniiiii

Sabato un bel giretto di 110 km con:

marcà veccio
mostaccin
giro castelli
Asolo
e a casa per castelfranco

un bel giro perchè il panorama che si può godere scendendo dal mostaccin e andando verso Asolo è a dir poco fantastico :-)

La scorsa settimana ho ricominciato (finalmente) ad andare in palestra.
Tralasciando la quantità di peso che riesco a sollevare (minima), devo dire che fare un po' di palestra aiuta moltissimo la pedalata in salita :-)

Il mostaccin l'ho fatto senza sentire la catena....sensazione stupenda :-)




martedì 20 agosto 2013

rifisichiamo

Sabato un bel giretto di 60 km son la crono. Tutta pianura  e velocità a bomba :-)

Da questa settimana  (finalmente) ricomincio ad allenarmi più o meno seriamente; ho due settimana di tempo per RI-fisicare in palestra e poi i primi di settembre ricomincerò a correre a piedi...e lì sarà la prova del nove!

O mi è passato il dolore al tendine oppure mi sa che un bel ortopedico non me lo toglie nessuno :-(

venerdì 16 agosto 2013

monte Tomba - versante da Cavaso del Tomba

Ieri (FERRAGOSTO) un vero triatleta che si rispetti si allena.
E io, per cercare di rimanere nella parte, e sperare di dare un senso a quelle gambe secche che mi ritrovo, ho ben pensato di andare a fare un bel giretto in bici.
L'idea era quella di fare il grappa; subito scartata perchè troppo distante e non avevo a casa barrette/gel da portarmi dietro.
Ho optato quindi per un "tranquillo" salto della capra (http://irongian.blogspot.it/2011/08/salto-della-capra.html).
Parto da casa conscio che la giornata sarà all'insegna della fatica.
Arrivo a Possagno dopo essermi scalddato le gambe con marcà vecio e salitella di Asolo.
MI PERDO!!! STRANO!!!! :-(

Per "fortuna" ho trovato un simpatico signore (del '51 come il mio babbo), anche lui ciclista, anche lui con una super specialized, anche lui (FATTOSTA') del mio paese, al quale ho chiesto dove fosse il famoso salto.
Risposta:
"Te si fora zona...vien co mi che te porto su una bea salita!" (trad. sei fuori zona...vieni con me che ti porto io su una simpatica salita)

Morale della favola mi sono ritrovato in un baleno sulla famigerata salita del MONTE TOMBA dal versante di CAVASO del Tomba :-O




Solo 5 parole:

DON'T TRY THIS AT HOME!!!

Credevo di morire! tratti al 20% e comunque quasi mai sotto il 16 per i primi km! Velocità al limite del ribaltamento!
Ho bestemmiato tutti i santi e tutte le madonne che conoscevo...ad un certo punto ho inventato, già che c'ero, anche dei nomi nuovi da bestemmiare.

Alla fine ho portato a casa la salita (han...il simpatico vecchietto mi ha bellamente "sverniciato" in salita :-(...grazie al cxxxxxo, in pensione, si allena un giorno si e uno no....25.000 km all'anno...me coxxxni!!!).

Per fortuna poi siamo tornati assieme a casa e mi ha tirato per un po'. Avevo decisamente i muscoli delle gambe MOOOOOOOLTO provati :-/ il poco allenamento si fa sentire...eccome


mercoledì 14 agosto 2013

domande sparsi


  • ma quanto è dura stare due mesi senza correre a piedi?
  • ma quanto è dura avere una casa di 90 mq con due bagni e nemmeno un lavandino e/o un box doccia?
  • ma quanto è dura valutare se fare o non fare l'Ironman Florida 2014 (extra money ovviamente)
direi che come domande sparse possono bastare per oggi.

lunedì 12 agosto 2013

125 km pianezze

Domenica un bel giretto in bici. 125km sulle pianezze con un tempo spettacolare.
Niente caldo, percentuale di umidità perfetta.
Infatti il tempo per fare gli 11 km di salita ne ha risentito :-)
Per due minuti non miglioravo il mio record :-)


martedì 6 agosto 2013

All work and no play makes Jack a dull boy

All work and no play makes Jack a dull boy
All work and no play makes Jack a dull boy
All work and no play makes Jack a dull boy
All work and no play makes Jack a dull boy
                                        All work and no play makes Jack a dull boy
                                        All work and no play makes Jack a dull boy
                                        All work and no play makes Jack a dull boy
                                        All work and no play makes Jack a dull boy
                                        All work and no play makes Jack a dull boy
                                        All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
   All work and no play makes Jack a dull boy
      All work and no play makes Jack a dull boy
        All work and no play makes Jack a dull boy
          All work and no play makes Jack a dull boy
             All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy

 All work and no play makes Jack a dull boy

 All work and no play makes Jack a dull boy

 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy



 All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy

 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boyvv All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
v
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
v
v
 All work and no play makes Jack a dull boy
 All work and no play makes Jack a dull boy
v
vv All work and no play makes Jack a dull boyv
 All work and no play makes Jack a dull boy
v
 All work and no play makes Jack a dull boy
v
v
 All work and no play makes Jack a dull boy

 All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy All work and no play makes Jack a dull boy




Questo per dire che dopo quasi due mesi di lavoro ininterrotto per finire i lavori nella mia nuova casa, FORSE era il caso di rilassarmi un attimino :-)

Sabato 100 km e domenica altri 100 km in bici (sabato moooolto meno caldo rispetto a domenica ndr).
Ieri una bella mezza giornata al mare.
Contando che molto probabilmente sarà anche l'unica giornata al mare che farò quest'anno direi che mi ci voleva proprio.