domenica 3 luglio 2011

tarzo 2011

Eccomi a raccontarvi una delle gare più dure che io abbia mai fatto!!!

Ah prima un simpatico prologo: ieri sera sto lavando i piatti, mi casca una terrina, cerco di prenderla al volo e...zaaaac tagliato due dita della mano destra!!! sangue dappertutto e via di bestemmie!
Vabbè fasciatura e speriamo che in gara non sanguini troppo.

Oggi (giorno della gara ndr) sveglia alle 06.00!!!! Ma come cazzo si fa a far cominciare un olimpico alle 09.30!!!! Un sonno!!!

Arrivo a Lago di Revine alle 08.00, parcheggio l'auto nel park preparato dall'organizzazione (in culo al mondo rispetto alla zc).

E cammina cammina cammina arrivo in zc, vado a vedere che numero di pettorale ho e...taaaac non sono segnato (e giù bestemmie), vado dal giudice e mi trova un numero di fortuna (158).

Cerco in zc il mio numero nella rastrelliera e come volevasi dimostrare non trovo il numero.
Chiedo a qualche giudice e mi dicono che i numeri sono organizzati a batterie/età (quindi M1/M2/M3 etc etc)...."ho capito, l'ho cercato ma non lo trovo!!!!!"...e cammina cammina cammina ad un certo punto mi incazzo, trovo il numero 157, il 159 e il mio no!!!!!
FANCULO!!! Metto la bici là e guai a chi me la tocca!!!

Pronti partenza via, a nuoto benino, in bici primi 15km a tutta velocità con un bel gruppetto poi nella seconda metà ho calato un po' il ritmo.

Il percorso in bici totalmente chiuso al traffico (ma non come a Bardolino!!!! MOOOLTO MEGLIO!!!! Qua le auto proprio non c'erano!!!! unica nota positiva dell'organizzazione) ma SENZA SPUGNAGGI ....CAZZO!!!! taci che ho bevucchiato pocoe che non era una giornata caldissima altrimenti erano cazzi amari!

Alla fine in bici ho fatto 01.10.45...insomma dai....contando che il percorso era uno dei più duri che abbia mai fatto mi ritengo soddisfatto!

Parto a piedi....una agonia!!!! Praticamente 8 (OTTO!!!) volte andata e OTTOvolte ritorno su un drittone (strada assolutamente dritta) che saliva e scendeva...LA MORTE!!!!

In più i furbi dell'organizzazione NON HANNO PENSATO di dare, chessò, tipo dei braccialetti per ogni giro che facevi...NOOOOO!!!! SCHERZI!!!?!?!?

Ad un certo punto ho perso il conto dei giri che avevo fatto (GIURO) arrivato al bivio per andare all'arrivo sono andato in palla, ho chiesto ad un giudice se per caso sapeva quanti giri avevo fatto, e sto qua mi dice :
"Che ne so...dovevi contarteli"...
MA VA IN CULO!

Chiedo l'ora ad un passante, faccio due conti e decido che ne avevo fatti otto e giro per l'arrivo!

Nella discesa dell'arrivo son stato preso da un dubbio amletico e stavo per tornare in dietro per fare un altro giro, quando mi passa a fianco un compagno di squadra partito dopo di me ergo capisco che ho fatto per forza otto giri (che mongoloide che sono!!!) e vado mogio mogio all'arrivo.

Morale: a piedi potevo limare almeno un paio di minuti che ho perso alla fine...

Parta party non l'ho fatto persubentrata paranoia non sapendo se avevo o no fatto sti benedetti otto a/r!

Zona cambi INCUSTODITISSIMA (potevo prendermi qualsiasi bici volessi) e come al mattina, una bella kilometrata prima di arrivare al parcheggio delle macchine!

Se posso permettermi bella gara ma organizzata non dico malissimo ma....malino!

voto 10 per la chiusura al traffico
voto 8 per il nuoto
voto 0 per in non spugnaggio in bici
voto 4 per il percorso a piedi (la prossima volta braccialetti please)
voto 0 per la zona cambio Free entry

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ho fatto bene insomma ad andare a klagenfurt (anche se da spettatore)! :-)
Ciao, Max

Anonimo ha detto...

nonostante tutto, bravissimo!!!