martedì 7 luglio 2009

05 Luglio 2009 Klagenfurt - IL GIORNO PIù LUNGO

Dopo un weekend di paure, fatiche, emozioni eccomi a raccontare un po’ quello che è successo durante la lunga giornata di gara – ndr la frasi tra parentesi spiegano i miei pensieri.


Sveglia alle 04.00 am dopo una notte passata praticamente senza chiudere occhio, probabilmente per il fatto che alle 19.00 avevo preso una “dose” di amminoacidi.


La colazione del campione: un bel piattone di pasta fredda con pomodorini, tonno, olive e chi più ne ha più ne metta, caffè…passeggiatina fuori con i cani, “liberato la mia quotidianità” e via si parte per la zona cambio (05.15 am circa).


Di solito arrivavo alle 05.30 in zona cambio e parcheggiavo tranquillamente l’auto praticamente davanti al parcheggio delle bike….stavolta NO!


All’entrata della zona gara un poliziotto mi ferma l’auto e mi dice che non c’è più posto (AFFANNO!!!), cerco di spiegare che devo andare in zona cambio perché ho un sacco di roba in auto che mi serve per la bike…niente da fare…il tipo non vuole farmi passare.


Mi sposto un pochino con l’auto e mi fermo per andarci a parlare; vedo però che il polizei si gira a comincia a parlare con un altro automobilista…

Da bravo Italiano svincolo tutto a mancina e entro cmq in zona gara (fanculo crucchi de merda!).


Arrivato davanti al parcheggio delle bike non trovo un posto per l’auto nemmeno a pagarlo oro, tra l’altro gli austriaci non sono in grado di parcheggiare, mettono le macchine alla cazzo, tant’è che vedo un monovolume messo bello bello in mezzo a due parcheggi, sopra la riga bianca, con due signore sulla cinquantina sedute nel bagagliaio che se la raccontano.

Dico a mia morosa:

“scendi e chiedi loro di spostare l’auto” (brutte troie incapaci di parcheggiare!!!!)


Morale: cianciano qualcosa in crucco e alla fine si risiedono in bagagliaio e fanno finta di non sentirci nemmeno.

Cioè….io già sono uno che si incazzza con niente, hanno pure torto, devo fare una gara devastante da lì a poco….il primo pensiero è stato: metto la prima e sfondo le due auto parcheggiate, mando a fanculo le due vecchie e vado a farmi la gara (no farei troppi danni….ma c’è mancato poco!!!)…secondo pensiero: la prendo a pugni (meglio di no perché magari arrivano i parenti e mi menano pure…ma c’è mancato ancora meno del primo pensiero!!!)


Vabbè mollo ma macchina nell’unico posto usufruibile (non segnato dalle linee bianche ma almeno non in divieto di sosta)…e via a sistemare tutto ancora infuriato.


A parte questa parentesi poi tutto ok e tutto perfetto.

La bici era vicinissima alla zona di uscita in bici, gonfio le ruote, sistemo le bibite e gli integratori sulla bici e mi preparo per la partenza.


Spiaggia, muta, odore di neoprene e canfora….siamo tutti pronti.

Mi sistemo sulla zona destra perché lì ci sono i nuotatori forti (quelli sull’ora).

Questa volta NON fanno il conto alla rovescia e la partenza non me la gusto nemmeno.


VIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Tutti in acqua, nuoto benissimo senza nessun problema, ma davvero bene, nemmeno nel mio migliore olimpico non sono riuscito a nuotare così sciolto e senza botte!


Esco dal lago in ottime condizioni in 1:07:45 tempo nella media, non posso lamentarmi.


Prendo al volo la borsa della BIKE e via in tenda cambio.

Cambio vergognoso da 06:41. c’è da dire che io mi vesto da ciclista per fare la frazione in bici e la maglietta non voleva proprio entrare!

Prendo la bici e si và.


Primi 90 km corsi abbastanza bene anche se le sensazioni non erano il massimo.

Più che la gamba era la testa che non voleva saperne di rilassarsi.

Avevo il terrore, non so perché, che la catena mi cadesse e per questo nella fase del saliscendi tipica della prima parte del percorso, praticamente uso sempre il 53….sbagliatissimo!

La gamba mi si imballa e nelle prime salite pago pegno.


Finisco i primi 90km in circa 2 ore 2 46 minuti con sensazioni discrete ma non al massimo (quando avevo fatto il mio best time in IM le sensazioni erano ottime), la mia “crew” mi passa la borsa del cibo (grandissimi!!!) e ancora 90km da fare.


Durante il tragitto ho trovato tre ragazzi che mi hanno bellamente superato in salita che mi hanno riconosciuto per via del BLOG! Belle soddisfazioni .


UN RIGRAZIAMENTO ANCHE A VOI PER I COMPLIMENTI PER IL BLOG


Con un ragazzo di questi ho fatto anche un pezzettino di strada assieme e poi, mentre cercavo di mettere il 39 mi è caduta la catena (giuro che non l’ho fatto apposta!!!! J) e ho dovuto salutare il “compagno di salita”.


Pausa piscia una volta sola (sono bravissimo)…perso 30”.


Insomma finisco i 180km in 5:45:44 una quindicina di minuti in più del dovuto (speravo di fare 5 e 30).

Per dovere di cronaca ho mangiato 4 panini formaggio e prosciutto, 5 barrette e 5 gel con amminoacidi, malto destrine e h2o a volontà.


Cambio dignitoso di 03:31 e parto per la maratona.


Obiettivo: correrla tutta senza mai fermarmi

Decido di partire piano e cercare di andare regolare per tutto il tragitto, circa a 6 minuti al km, tutto liscio se non nei primi 10km in cui ho visto in sequenza: l’arcangelo Gabriele, la Madonna e tutti gli angeli in colonna e alla fine l’Altissimo che mi ha incitato a non fermarmi.


Nel passaggio davanti ai miei supporter riesco a rifornirmi di h20, maltodestrine, un panino con marmellata e amminoacidi senza mai fermarmi….tutto come da programma insomma.


Dopo la mezza la corsa è rimasta buona anche se non ottima.


Negli ultimi 5 km ho aumento un pochino il ritmo (forse 5 e 30 al km…ma molto forse), passo davanti all’orologio posto davanti all’uscita della zona cambio a -1.195km dall’arrivo e vedo segnato 11 ore e 30 minuti….via a tuttaaaaaaaaaaaaa!!!!

Arrivo alla penultima curva, aumento ancora, ultima curva, rettilineo, spingo tutto quello che ho da spingere e l’occhio sempre vigile sull’orologio sopra l’arco di arrivo….11:34:45 e ce l’ho fatta!!!



Miglioro il mio best time di ben 8 minuti!!!


Sono felice ma non soddisfattissimo al 100% per via della frazione in bici che ho fatto un po’ sottotono.


CONSIDERAZIONI DELL’ALLENAMENTO:


Nuoto:

Tutto ok, si può continuare così come quest’anno e vedere se riesco a limare ancora un paio di minuti.

In acqua non ho spinto a tutta, magari l’anno prossimo vedo che fare….oserò un po’ di più?!

Bici:

6.700 km in totale non sono sufficienti (l’anno del mio best time i bici ne avevo fatto 10.000) e in gara si sono sentiti tutti.

L’anno prossimo sicuramente andrò più agile in gara (39x qualsiasi-rapporto ma non di sicuro il 53!!!) e per l’occasione monterò pure un bel dente di cane per non far cadere la catena.

Corsa:

Finalmente sono riuscito a correre tutta la maratona senza mai fermarmi e senza il cardio/gps.

L’allenamento con tabella come quest’anno mi è sevito moltissimo a migliorare sia la resistenza sia la velocità (ok non mi sarà servita la velocità in gara, ma la resistenza sicuramente SI).

L’anno prossimo magari cerco di correre la maratona tutta a 6 al km….4 ore e 12 sarebbe un sogno.


RINGRAZIAMENTI:


mamma, papà, zio, zia, morosa, sorella, cognato (senza i suoi meravigliosi “corri sciolto” nella maratona a quest’ora sarei ancora a Klagenfurt che trascino i piedi sull’asfalto), nipotina, i ragazzi che mi hanno riconosciuto nel blog, la palestra vita style di trebaseleghe, Giuliano del Blog, Alvise (dai che una volta lo facciamo assieme un IM!), i colleghi che tengono alto il mio morale con i loro “te si un sborà, te fa e gare per arrivare merdesimo, e vecie co a graziella e te da via etc etc etc”.



PS mi sono già iscritto al KIMA del 2010 dopo una notte di ripensamenti se farlo o non farlo…la mattina dopo ero già in coda con i 100 euro in mano per l’iscrizione.


L’IRONMAN ti entra nel sangue, come un virus poi non ti lascia più. Ti intacca le cellule neurali e non ne puoi più fare a meno.



PPS ecco il mio tracker:


BIB AGE STATE/COUNTRY PROFESSION
730 34 santa maria di sala ITA Impiegato

SWIM BIKE RUN OVERALL RANK DIV.POS.
1:07:45 5:45:44 4:31:04 11:34:45 1031 194

LEG DISTANCE PACE RANK DIV.POS.
TOTAL SWIM - 3.8 km 1:07:45 1:46/100m 622142

BIKE SPLIT 1: 20km 20 km (36:11) 33.16 km/h
BIKE SPLIT 2: 32km 12 km (22:24) 32.14 km/h
BIKE SPLIT 3: 50km 18 km (31:58) 33.79 km/h
BIKE SPLIT 4: 63km 13 km (31:34) 24.71 km/h
BIKE SPLIT 5: 90km 27 km (39:12) 41.33 km/h
BIKE SPLIT 6: 110km 20 km (38:25) 31.24 km/h
BIKE SPLIT 7: 122km 12 km (26:26) 27.24 km/h
BIKE SPLIT 8: 140km 18 km (37:24) 28.88 km/h
BIKE SPLIT 9: 153km 13 km (37:04) 21.04 km/h
BIKE SPLIT 10: 179km 26 km (42:54) 36.36 km/h
BIKE SPLIT 11: 180km 1 km (2:12) 27.27 km/h
TOTAL BIKE 180 km (5:45:44) 31.24 km/h 1129236

RUN SPLIT 1: 1km 1 km (6:15) 6:15/km
RUN SPLIT 2: 6.2km 5.2 km (29:11) 5:36/km
RUN SPLIT 3: 12.1km 5.9 km (38:59) 6:36/km
RUN SPLIT 4: 16.3km 4.2 km (26:04) 6:12/km
RUN SPLIT 5: 20.5km 4.2 km (26:18) 6:15/km
RUN SPLIT 6: 21.5km 1 km (8:08) 8:08/km
RUN SPLIT 7: 26.7km 5.2 km (34:45) 6:40/km
RUN SPLIT 8: 32.6km 5.9 km (39:29) 6:41/km
RUN SPLIT 9: 36.8km 4.2 km (27:14) 6:29/km
RUN SPLIT 10: 41km 4.2 km (26:07) 6:13/km
RUN SPLIT 11: 42km 1 km (7:05) 7:05/km
RUN SPLIT 12: 42.1km 0.1 km (--:--)
RUN SPLIT 13: 42.2km 0.1 km (11:34:45) 3:30/km
TOTAL RUN 42.2 km (4:31:04) 6:25/km 1031194


TRANSITION TIME
T1: SWIM-TO-BIKE 6:41
T2: BIKE-TO-RUN 3:31




4 commenti:

Anonimo ha detto...

FANTASTICO!!!!!!!!!
Te lo avevo detto che facevi il tuo best!!!!
Very Impressive performance.....nice job Rossato IronGian!!!!!!!
Questo inverno devo testare la valvola nuova (e maggiorata) e l'anno prossimo penso di buttarmi sugli Olimpici.....L'IM....credo che sia ancora lontano ma grazie per l'invito.
A presto e ancora complimenti....hai fatto una cosa grande.
Alvise.

Anonimo ha detto...

ciao Gianluca, ho letto il post, molto bello veramente e belle anche le sensazioni che hai espresso e le foto, sembrava di rivivere la tua gara, si vede che ce l'hai nel sangue, complimentoni vivissimi! Fare quel tempo per me è un sogno che spero un giorno di realizzare, comunque Già veramente complimenti, queste sono cose che rimangono stampate nella vita e che la arricchiscono, cioè un Iron Man è un Iron Man cazzo!


A presto,
Giuliano

Anonimo ha detto...

Ciao e complimenti. Credo di essere uno di quei tre che ti hanno riconosciuto per il blog. Dovrei essere io, invece, a ringraziare te perchè, alla mia prima esperienza di IM, leggendoti ho trovato buoni spunti ed utili consigli.
Ho visto che a parte una piccola differenza in bici abbiamo fatto praticamente gara parallela:in effetti leggendo le tue sensazioni di gara ho rivissuto tutta la mia giornata.
Ciao
Franco (Treviso)

Anonimo ha detto...

Sei un grande Gian..
io alla sera solo per aver fatto quelle 4 corsette di merda ero finito..
Vai sempre cosi!!
e mi raccomando..
SCIOLTOOOOOOOO!!!
;)

-sLY-