venerdì 29 maggio 2009

in forma

Ieri pomeriggio corsa a piedi di 16km come da tabella di allenamento.
Complice il meteo che era veramente meraviglioso ieri (zero afa, clima ideale per la corsa a piedi) e forsa anche per il fatto che h fatto praticamente mezza distanza assieme ad un ragazzo che correva BENE, ho fatto tutti i 16km a 4 e 30 al km con punte di 4 e 15/4 al km.

Nessun affanno, anzi parlavo pure mentre correvo :-)

Ma allora posso correre più forte di come corro di solito !?

UNA COSA: all'ironman DEVO ASSOLUTAMENTE partire piano altrimenti se niente niente parto a mille come ieri non arrivo nemmeno alla mezza maratona....scoppio prima

giovedì 28 maggio 2009

ma che bel sitarello interessante!!!

guardate un po' qui:

http://www.adrenalinechannel.it/show/1537/il_piede_del_podista.html

molto interessanti tutti i video

Niente doppio allenamento oggi

Oggi ninete doppio allenamento per motivi di lavoro (e pure un po' di voglia) vabbè vorrà dire che mi rifarò nel weekend lungo, martedi è il 2 giugno e mi son preso il primo di ferie così dovrei riuscire a fare gli ultimi lunghi in bici (spero di riuscire a fare i 180km) e qualche combinato "estensivo".

Ieri sera GAG e basta...ormai spinning con sto caldo non si farà praticamente più...peccato però era un buon allenamento....vorrà dire che lo farò per i fatti miei :-)

Finito GAG un po' di pesi e poi a casa a mangiare una bella fritturona di pesce!

Domenica scorsa i miei compagni di squadra hanno partecipato al 70.3 di st.Polten in Austria.
Ecco i risultati:

138 Simionato Stefano M-35 0:32:04/284. 03:01 2:37:37/313. 01:26 1:24:43/95. 4:38:53,2
274 Cedolini Alvise M-45 0:30:52/202. 03:11 2:40:09/428. 02:41 1:32:35/297. 4:49:29,2
590 Ghirardelli Fabio M-35 0:30:17/171. 03:34 2:46:27/720. 02:09 1:44:47/858. 5:07:15,7
1030 Menegazzi Michele M-45 0:35:00/604. 04:40 3:02:25/1408. 02:34 1:43:00/780. 5:27:41,3
DNF Girotto Alessandro M-40



Come al solito un ottimo risultato di un sempre GRANDE Stefano Simionato (va ben cussì STefano ?! :-) ) che con quei tempi potrebbe veramente pensare a fare un bell'IM sotto le 10 ore! E complimenti a tutti gli altri che hanno provato l'ebbrezza di fare una gara lunga e faticosa come il mezzo IRONMAN...allora mi date i soldi che vi iscrivo tutti per Klag dell'anno prossimo?! dai avete fatto 30...fate 31 ora!!!... o meglio avete fatto 70.3 ora fate 140.6 :-)

mercoledì 27 maggio 2009

mancano 40 giorni e ho già le paranoie per l'anno prossimo

Eh già, sto pensando a che ironman fare l'anno prossimo!!!
devo decidere se rifare Klag (e quindi iscrivermi direttamente là il giorno dopo la gara....90% delle probabilità) oppure se andare a fare l'IM in Florida che sarebbe fichissimo ma devo fare i conti con:
  1. spese ccessive
  2. viaggio che io odio fare
  3. fuso orario che mi sballa
però una delle tante cose positive di andare in Florida sarebbe sicuramente il fatto che la gara si svolge a Novembre 2010 quindi avrei tutta l'estate per potermi allenare bene e poi con buona probabilità dovrebbero fare la gara il 7 novembre (di solito la fanno la prima domenica di novembre) e sarebbe un ottimo modo di FESTEGGIARE IL MIO COMPLEANNO!!!!
Vebbè dai ho ancora 39 giorni per pensarci!


Allenamento di ieri: corsa

15 min WU

1600m 04.51 07.46
400m RI

1600m 04.51 07.46
400m RI

1600m 04.51 07.46
10 min CD


come al solito fatti un po' più veloci (a 4 e 30 le ripetute) e per la prima volta i recuperi non li ho mai fatti camminando :-)

Stamattina nuoto, non c'era Igor (il mio allenatore) quindi ho cazzeggiato alla grande:

45' stile
8x25 a 25"
8x50 a 50"
10x25 solo gambe
e a lavoro

se lo sa Igor me copa (mi uccide in veneziano)!!!!

martedì 26 maggio 2009

meno quaranta fottutissimi giorni

Come da titolo del post mi ricordo che mancano 40 giorni alla gara, ormai le fondamenta sono solide, i muri intonacati, il tetto ha già pure le grondaie...ora basta solo finire pavimento e serramenti e la "casa" è pronta.

Speriamo solo non cada a pezzi il giorno della gara :-)

Ieri sera gag e spin, un'oretta bella tosta, le gambe alla fine le ho sentite belle pienotte.
Poi sono riuscito a fare pure un po' di sala pesi (braccia e petto), in questo ultimo mese DEVO assolutamente fare su un po' di massa muscolare...almeno un paio di kg mi servono tutti.

All'inizio di Giugno devo ricordarmi di portare la bike a fare il primo controllo globale (il secondo e ultimo lo farò a fine giugno), devo far sistemare un paio di cose (stupidaggini, nulla di importante ndr), devo cominciare a far mente locale su cosa e come portarmi via il giorno della gara e sopratutto DEVO cominciare a pensare se l'anno prossimo farò nuovamente Klagenfurt (sarebbe la 4 volta!!!) oppure se voglio buttarmi in nuove esperienze più traumatiche, tipo IM Florida che di solito fanno a Novembre così avrei tutta l'estate per allenarmi bene....boh vediamo....però devo decidermi subito perchè Klag esaurisce le iscrizioni in meno di 24 ore dall'apertura!!!!!

lunedì 25 maggio 2009

weekend moooolto caldo

Venerdi riposo assoluto, dato che che il weekend sarebbe stato abbastanza impegnativo dal punto di vista fisico....infatti così è stato.

Sabato 135 km con 8 sfr da 5 minuti e 2 minuti di recupero sui colli, con 1400 mt di dislivello...non manle direi; sto vedendo che le sfr mi servono molto, mi danno la sensazione di pedalare più potente dopo averle fatte.

Domenica una bella giornata al mare, ma come ogni bravo triathleta, muta, occhialini e scarpe da corsa non possono mai mancare.

Per la vergogna di tutti i miei amici, arrivato in spiaggia ho steso l'asciugamano per me e per la muta (che non è una donna che non parla ndr), e via subito in h2o per un bel 35minuti di fondo lento.
Non mi ricordavo che fosse così difficile andare dritto in mare aperto!!!

Uscito dall'h2o un po' di pausa, tre panini, giusto il tempo di digerire e via per fare il lungo a piedi.

Ieri avrei dovuto fare i 32km ma a jesolo è impossibile farli! non esistono fontane!!! Al 14km per fortuna ho trovato un distributore e mi sono idratato un po' (da notare che ieri c'erano 32°C!!!).
Alla fine della fieri ho fatto pur sempre 20km....però ho cannato la tabella di allenamento.

Vorrà dire che domenica prossima (che dovrei fare i 24km) farò 30km!

venerdì 22 maggio 2009

giovedi in doppia

Ieri giornata di ferie ergo allenamento combinato bici+corsa.

In bici 65km con tutta la prima parte con il vento contro, tutta pianura e la velocità...diciamo che era abbastanza sotto la media stagionale :-) (almeno nella parte controvento......non riuscivo ad andare a più di 32km/h)

Arrivato a casa ho fatto la corsa come da tabella di allenamento:

2,0 Km 06.10 0.12.20
8,0 Km 05.20 0.42.40

a dire il vero ho fatto i 2km a 5 e 30 e gli 8km sui 5 al km (anche qualcosa sotto!).

Non ho patito la variazione di sport quindi mi sento di dire che non ho perso lo smalto da triathleta!

La sera sono andato a cena fuori e mi sono sbafato un'ottima fiorentina da 1,6kg in due....una meraviglia :-)


Riguardo il post dell'altro giorno, ecco le foto del mio portaborraccia posteriore:


Bello no?! provato ieri....il suo sporco lavoro lo fa egregiamente :-)


Per rispondere al commento di Giuliano, secondo me 350kcal per un'ora di ciclismo dovrebbero essere giuste.....poi ovviamente bisogna vedere un sacco di altre cose tipo Fc media che hai mentre fai l'allenamento etc etc etc....però secondo me 2000kcal per due ore e mezzo di allenamento sono un po' tantine eh!?

mercoledì 20 maggio 2009

dal sito della repubblica

Costumi fuorilegge
Ultimi record addio

La Fina boccia Arena e Jaked (usato dagli azzurri). Saranno cancellati i primati, recenti, di Bousquet e Bernard. Salvi quelli più datati, compreso l'ultimo della Pellegrini: ma gli italiani devono cambiare costume a 2 mesi dai mondiali
di PAOLO ROSSI

Costumi fuorilegge Ultimi record addio Alain Bernard
ROMA - Bocciato il costume italiano delle meraviglie. Quello dei record, quel 'Jaked 01' che aveva sorpreso e impressionato il mondo l'anno scorso alle Olimpiadi di Pechino. La Fina - la Federnuoto mondiale - lo ha messo all'indice proprio ieri a Losanna (dov'era presente il ct Castagnetti, testimone impotente), insieme al nuovo body dell'Arena, l'X-Glide. Con la loro bocciatura vengono automaticamente annullati anche i recenti record del mondo, quelli dei francesi Bousquet (50 sl, con Jaked) e Bernard (100 sl, Arena).
Un'altra rivoluzione, dunque, scuote il mondo del nuoto. Un caos. Ed è una notizia durissima per l'Italia, che da oggi si ritrova senza "il" costume che prevedeva di usare ai Mondiali di Roma (inizio tra due mesi), sul quale la Filippi e Rosolino contavano. Intanto è salvo il record del mondo di Federica Pellegrini, quello dei 200 sl ottenuto a Riccione l'8 marzo. Poi negli Emirati Arabi - il 14 - venne stilata la 'Dubai Charter' con le nuove regole che hanno portato alle clamorose decisioni di ieri. Gli esperti hanno esaminato 348 costumi, di 21 diverse aziende.

Approvati 202, bocciati 10, rimandati gli altri 136, tra cui l'X-Glide e Jaked. Quest'ultimo è accusato di trattenere aria, ed ora l'azienda di Vigevano ha un mese esatto per apportare delle modifiche al body e rimettersi in conformità. "Siamo sconcertati: siamo davanti a determinazioni arbitrarie, non suffragate da alcun test. Il tutto a poche settimane dai Mondiali, nel momento in cui l'efficacia del prodotto, autenticamente innovativo, si manifestava in modo assoluto" ha fatto sapere l'azienda italiana, che si riserva anche azioni legali.

Il 19 giugno dunque sarà il giorno chiave. Ed in caso negativo? Gli italiani potranno gareggiare con il Jaked 03, omologato fino al 31 dicembre di quest'anno: solo che questo costume (approvato perché ha parti in lycra) è nato per gli atleti del fondo, quelli che nuotano in acque libere. I problemi si susseguono: la settimana prossima, a Pescara (26-30 maggio) ci sono gli Assoluti estivi, voluti per consentire agli atleti di potersi qualificare alla kermesse romana. E' lecito immaginare che più d'uno avrà problemi, di sicuro cambieranno le aspettative. Solo Federica Pellegrini (veste Mizuno) e Pippo Magnini (Speedo) sono tranquilli.

E proprio i due big richiederanno con tono più forte (lo ha già fatto qualche mese fa la Pellegrini) la libertà di indossare i costumi. Infatti la Federnuoto, cambiando idea rispetto a Pechino, aveva deciso di tornare all'antico e obbligare tutti ad indossare Jaked. Che, di sicuro, non sarà più lo stesso: che garanzie darà il nuovo? Un'altra gatta da pelare per il presidente Barelli che, dopo il suo ritiro della candidatura al Coni e l'inchiesta della magistratura sulle piscine in costruzione per i Mondiali, sta vivendo davvero un mese nero.

portaborraccia posteriore

Ieri come da tabella di allenamento ho fatto:

15 min WU
1000m 04.43 04.43
400m RI
2000m 04.43 09.26
400m RI
1000m 04.43 04.43
400m RI
1000m 04.43 04.43
10 min CD

devo dire che li ho sentiti un bel po', probabilmente i 30°C che c'erano ieri sera non mi hanno agevolato.

Stamattina NUOTO:

1000 mt stile libero di riscaldamanto con un po' di sole gambe
30x75 così suddivisi:
1° 75mt a 1' e 25"
2° 75mt a 1' e 20"
3° 75mt a 1' e 15"
ovviamente tutti di seguito e dovevo trovare il recupero all'interno del tempo prefissato
200mt stile sciolti
20x 25 tecnica
stretching

insomma anche oggi bello cotto fuori dall'acqua.

Il titolo del post perchè la mia nuova bike da crono ha solamente un portaborraccia nella posizione standard (tubo obliquo), nell'ironman devo per forza avere due borracce, e a dire il vero anche in allenamento fanno comodo; quindi ho fatto uscire il piccolo meccano che è in me e ho preso un veccio portaborracce posteriore che avevo nella mia prima bike (in alluminio nero), l'ho piegato ad hoc, gli ho creato un supoprto in allumino per poter montare il portaborraccia et ualà....uno splendido portaborraccia posteriore adattato alla perfezione per la mia bike....domani posto le foto.

martedì 19 maggio 2009

fanta ristorazione

Ieri gag e spinning.

La lezione di spin non l'ho fatta proprio difficilissima per via delle mie povere gambe che risentivano ancora dell'uscita di domenica.

Laltro giorno ho fatto un conto approssimativo sulle calorie che potrei consumare durante l'ironman.
Facciamo un rapido conto DEL TUTTO TEORICO:

NUOTO:
Nello stile libero i nuotatori di elite consumano appena 170 kcal per km (40 vasche da 25 m) ad una velocità di 1 m/s (3,6 km all'ora) che salgono a 200 kca per km a velocità di 1,5 m/s (5,4 km/h).
Io ne consumerò circa 300 di kcal nei 3,8km della frazione a nuoto (contando nervosismo, partenza in mezzo alla tonnara etc etc etc).


CICLISMO:
teoricamente dovrei metterci 5 ore e mezzo a fare la frazione in bici, in una tabella che ho scovato in rete ho visto che dovrei consumare circa 2000 kcalk (più o meno 350 kcal all'ora....si dai ci stà ndr).

MARATONA:
Per la maratona il numero di calorie consumate da un atleta si calcola con la formula:

kcal = K x kg x km

dove K è il coefficiente di consumo energetico (pari a 0,9 in un atleta allenato e dalla corsa fluida, io potrei mettere 1 :-) ), kg sono i kg di peso corporeo e km i chilometri percorsi.

Nel mio esempio quindi kcal = 1 x 69 x 42,2 cioè circa 2.900 kcal.

Nella tabella sopra citata ho visto che per 4 ore di maratona a 12km/h le calorie sono 1656....

Faciamo una via di mezzo? facciamo 2200 kcal?!

ricapitolando:

nuoto+bici+corsa=300+2000+2200=4500 kcal per tutta la giornata

Apparte il nuoto in cui non posso mangiare, ma dovrei sopperirlo con il carbofull del mattino (circa un etto e mezzo di pasta con dolce, caffe etc etc diciamo 300 kcal le farà), durante la bici e la maratona, dovrò distribuire le restanti 4200 kcal nell'arco della giornata.
Ecco come:

BICI:

un panino con prosciutto cotto ogni 45minuti in bici (diciamo 6 panini circa x 250 kcal cad uno= 1500 kcal)
una barretta ogni 45 minuti (circa 6 barrette per 100 kcal cad una= 600 kcal)
varie bibite ingerite nella frazione in bici dovrebbero portarmi tranquillamente oltre le 2000 kcal

CORSA:
il problema vero sarà nella corsa...che cavolo mangio per ingerire altre 2200 kcal nella maratona?!
Proverò a farmi passare dei panini dai miei supporter ad ogni giro (quindi diciamo 4 panini= 1000 kcal), ingerirò qualche carbo gel ai ristori (anche qua siamo circa a a 100 kcal ogni carbo gel) quindi altri 400 kcal....bona! mi mancano almeno 800 kcal (?).

Effettivamente potrebbe essere sempre stato questo il problema nella passate edizioni, le crisi di fame io le patisco tantissimo.
Dovrò ingerire poco e spesso per non appesantire lo stomaco e cercare "benzina" per il mio motore.

Per fortuna non sono mai stato uno con lo stomaco debole, nel senso che correndo a piedi posso tranquillamente mangiare.

Qualcosa mi inventerò!
Speriamo bene!

lunedì 18 maggio 2009

finalmente l'estate "sembra" arrivata

Era ora, finalmente un bel po' di sole.....

Allora venerdi GAG e pizza.
Sabato dato che doveva essere brutto tempo ho fatto il lungo a piedi, 24km a 5 al km, ma probabilmente avevo ancora un po' di stanchezza del venerdi sera nelle gambe, dato che non riuscivo proprio a correre bene.

Domenica 145km sui colli con 10 sfr da 5 minuti con i 2 minuti di recupero, poi ancora un po' di salita presa abbastanza di cattiveria e ritorno a casa.

La sera cena a casa dei miei con una super costatona che mi ci voleva proprio....

Ormai manca veramente poco all'IRONMAN, i primi di giugno porterò la bici a fare un super chekup per metterla a puntino (il giorno della gara il mezzo meccanico dovrà essere perfetto).
Devo cominciare aorganizzare un paio di cose...ci siamo quasi :-)

venerdì 15 maggio 2009

Corsa serale, anzi notturna

Ieri pomeriggio peruna serie di eventi (massaggiatore più un lavoretto chedovevo sbrigare alle otto di sera) mi sono ritrovato a dover correre i 16km alle 21.00 circa.

Pantaloncini e canotta e via per le stradine di campagna vicino a casa mia....

Era un oò freschino ma io stavo bene, la corsa non è stata eccezionale per via del fatto che a mezzogiorno non avevo troppo appetito e ho mangiato solamente un piatto di pasta al pomodoro e mezza insalatona.
Comunque sia ho coperto i 16km in 1 ora e 14' diciamo a ritmo gar quindi.

Il Garmin continua a darmi soddisfazioni, se solo fosse un po' più veloce a localizzare i satelliti appena lo si accende, sarebbe perfetto.

Per Giuliano: il piede sta ........ non lo dico per scaramanzia (grat grat grat :-) ) però puoi leggere che mi sto allenado abbastanza regolarmente quindi....
Il Garmin, come potrai aver ben ben capito, è un gioiellino; molto preciso (almeno per i miei standard/pretese) e utile, allenarsi ora è un gusto!

giovedì 14 maggio 2009

levataccia e super coma la sera

Ieri svglia prestissimo per andare a nuotare, il pomeriggio GAG e spin...a dire il vero poi la sera ero bello cotto a puntino.

Oggi si corre 16km, dai che vediamo se la gamba regge :-)

mercoledì 13 maggio 2009

evvai ho ricominciato a correre!!!

Si si si!!! ricomincio a correre si si si!!!
Era ora e devo dire è stata una liberazione, dopo due settimane e mezzo di stop forzato ieri ho ripreso gli allenamenti di corsa a piedi come da tabella:

15 min WU

1200m 04.44 05.41
2 min RI

1200m 04.44 05.41
4 min RI

1200m 04.44 05.41
2 min RI

1200m 04.44 05.41
4 min RI

1200m 04.44 05.41
2 min RI

1200m 04.44 05.41
10 min CD


la velocità nei 1200mt è stata sempre sui 4 e 30 al km.

Ieri per la prima volta ho utilizzato il garmin....ficoooooo! molto più "tecnico" del polar, nel senso che ha un sacco di opzioni che per chi corre possono essere molto comode come ad esempio la possibilità di gestire il display a proprio piacimento, mi spiego:

Si può decidere in quanti segmenti dividere il display (da uno a 4, io ho scelto 4) poi si può decidere cosa visualizzare su ogni singolo diplay.

Io ho optato per

1- tempo sul giro
2- passo
3- distanza sul giro
4- freq. card.

per gli allenamenti che sto facendo ora vado molto bene con questo settaggio, molto meglio che con il polar con il quale non riuscivo a gestire bene il recupero (o mi mostrava la distanza oppure il tempo, e ogni volta dovevo star la a smanettare con i pulsanti!).

Unica nota negativa, appena accendo il garmin ci mette un po' a rilevare i satelliti....magari nell'ironman darò il ricevitore ai "supporter" che lo accenderanno quando mi vedono arrivare con la bici :-)

Oggi allenamento in piscina...sono morto! eccolo:

15' risc
400 stile a 7' + 8x50 a 1'
300 stile a 5' + 6x50 a 55"
200 stile a 3' e 45" + 4x50 a 50"
100 stile a 1' e 50" + 2x50 a 45"

tutto di seguito nel senso che il recupero non esisteva (dovevo ricavarmelo al massimo nelle frazioni lunghe)

150 solo gambe
20x25 esercizi - tecnica

Devo dire che l'allenamento è stato parecchio duro!!!

martedì 12 maggio 2009

il giro a Padova

Oggi il giro d'Italia del centenario parte da padova, mi sarebbe piaciuto andarlo a vedere ma purtroppo le ore di permesso è meglio che le utilizzi per allenarmi e non per andare a vedree un apio di ciclisti che magari saranno pure lontanisimi dal pubblico.

Ieri sera un paio di esercizi per il petto prima di fare gag, poi gag abbastanza tirato e un'oretta di spinning fatta bene.

A casa minestrone e una super bisteccona.

lunedì 11 maggio 2009

weekend poco proficuo

Eccomi, allora il weekend a livello sportivo e ludico è stato gran poco poricuo perchè venerdi sera ero praticamente morto.
Avevo un raffreddore della madonna, occhi lucidi e mi sa che avevo pure la febbre (che in questo periodo di influenza maiala non mi sembra proprio il caso di avere!).
Fatto sta che arrivato a casa da GAG (non so come sono riuscito a farla) arspirina, vicks e a letto!

Sabato tutto riposo.

Dovevo andare a vedere il giro al lido ma nisba, ho preferito riposarmi un po' e visti i disagi che ci sono stati a venezia forse è stato meglio così.

Domenica per fortuma mi son rifatto:
140km con SFR sui colli (1o ripetizioni da 5 minuti con il 53x13 a 40 rpm con recupero in discesa agile da 2 minuti) e qualche salitella....la gamba in bici c'è!

venerdì 8 maggio 2009

ripetute in pianura in bici

Ieri mezza giornata di permesso.
Sono arrivato a casa alle due e via in bici per un bel 75km di pianura:
primi 10km di riscaldamento poi 20 ripetute da 1km a tutta con rapporto duro 53x11 e recupero di 500mt agili.
poi il resto al solito sui 35km/h a circa 80 rpm con il cuore sui 73% della FC.

La sera GAG perchè dovevo sostituire un'istruttrice di step!!! va ben tutto ma step proprio non lo posso fare!!! ho sostituito step con GAG e le ragazze mi sembravano abbastanza provate.

Ps ho trovato una specie di sponsor per le tshirt dell'ironman, vitastyle mi regala una decina di magliette con il logo così il giorno della gara i "supporter" potranno vetire tutti uguale :-)
Che businessman che sono...a me Armstrong me fa na pippa!

Pps domani al Lido a vedere la prima tappa del giro del centenario... a brevissimo le foto!

giovedì 7 maggio 2009

non sono scaramantico però...

...però è meglio che non dica più nulla sulla situazione del mio piede, nel senso: se leggerete che ho cominciato a correre allora vorrà dire che il piede mi è passato.

Ieri in palestra GAG con le mie splendide signorine :-) e poi un'oretta di spinning abbastanza importante:

5' risc a 90 rpm 65%fc
6' salita facile 65rpm a 70%fc
9' pianura a 100rpm con ripetute fatte così: si stringe fino a rallentare circa a 70rp, poi si parte a tutta per una manciata di secondi si accellera fino ad arrivare a 100rpm, si mantiene 5sec poi si recupera togliendo la resistenza (una sorta di sprinta da velocità bassa con rapporto duro)
recupero
9' salita a 65rpm fatta così: 1' stringendo parecchio (80%fc) poi 1' recupero a 90rpm leggeri, poi verso metà 1' stringendo e 30" rec., alla fine 1' stringendo e 1' rec
recupero
5' pianura facile
4' salita facile
4' pianura defaticante
5' finale lezione con rallentamento e stretching

insomma proprio una bella lezioncina!



I

mercoledì 6 maggio 2009

meno 60 giorni e non si corre

Eccolo ancora mezzo claudicante! per questa settimana niente corsa, vediamo se la settimana prossima riesco a riprendere gli allenamenti di corsa, intanto ho deciso che Bardolino me la scordo....troppo vicino all'ironman e non vorrei peggiorare la situazione del mio piede a -15 dall'ironman.

Se tutto fosse stato ok l'avrei fatta molto volentieri (tra l'altro mi ero già pure iscritto e in quasi 10 anni di triathlon ho saltato solo una volta l'olimpico veronese :-) ) ma data la situazione non vorrei mai incorrere a spiacevoli sorprese.
Si sa....nell'enfasi della gara magari sforzo più del dovuto e craaaack...a 15 giorni prima della gara non mi sembra il caso.

Torniamo a me, o meglio ai miei allenamenti:
ieri riposo assoluto, pomata ghiaccio e aspirine a gogo!

stamattina nuoto:

15' risc
un po' di sole gambe con tavoletta
10 volte 4 x 50 a 1' (a velocità sostenuta quindi cercando di rimanere sui 40") con recupero attivo tra un 4x50 e l'altro (facevo un 50 lento lento)
100 sciolti
esrecizi di tecnica
stretching
doccia

diciamo che i primi 4x50 li ho fatti anche discretamente, dopo la settima ripetuta ho accusato il colpo e le braccia hanno cominciato a farsi sentire!!!


Per rispondere ai commenti del post di ieri:

è vero il forerunner305 è un po' datato (è venuto fuori nel 2007) però ho fatto una ricerca in internet e mi interessava un cardio-gps che avesse il ricevitore gps inserito nell'orologio (quindi nessun aggeggio esterno da applicare al braccio, tipo timex o polar o suunto), quindi mi sono indirizzato su garmin che in fatto di gps penso sia una garanzia.
Effettivamente è un po' grandicello (ma nemmeno tanto più grande del mio polar 725 a dire il vero ndr) e poi mi sono letto qualche recensione che non ne diceva un gran male, anzi.

Per ora l'ho solamente guardato (è arrivato un'ora fa!!!), appena lo potrò usare farò sapere a tutti com'è o come non è.

P.S. Poi per il prezzo veramente interessante non credo di aver fatto un cattivo affare.
P.P.S. Cortesemente, anche per info ad altri sportivi, potete dire i modelli di cardio gps presenti sul mercato grazie ciaoooooooo

martedì 5 maggio 2009

Ancora zoppo :-(

E' Martedi e sono ancora mezzo zoppo! cazzo cazzo cazzo e di nuovo cazzo!
Vabbè, ora chiamo il mio super osteopata, che mi manderà a fare in culo perchè lo chiamo solo quando sono acciaccato, e sento che mi dice; se riesce a trovarmi un buco per mettermi apposto stio piede!

Ma dico io! ma si può!?

cmq sia...ieri sera GAG (e il piede era tranquillo) e spin (il piede ha cominciato a farmi male più che altro per la stringa che chiudeva la scarpa all'altezza del collo del piede ndr).

A casa minestrone, pomata (non da mangiare ma sul piede) e ghiaccio.
Ora sono in ufficio con il piede sulla scarpa e borsa di ghiaccio sul collo del piede...se entra il mio capo rido!

L'altro giorno stavo facendo la cacca (lo so che a non interessa a nessuno ma rende l'idea) e assorto nei miei pensieri guardavo sognante le mie adorate scarpe da running e mi sono accorto che: sulla linguetta della scarpa destra c'è il sensore di velocità e cadenza del mio polar....MALEDETTO!!! è proprio posizionato dove mi il dolore al piede è localizzato!!!Provo la scarpa e sento chiaramente che il dolore è proprio sotto il sensore.

Molto probabilmente facendo lavori lunghi ogni settimana mi sarò mezzo ammaccato con sto benedetto/maledetto sensore (ho il collo del piede molto pronunciato).

Morale della favola:
vaffanculo sensore della velocità del polar, rapida occhiata in internet, acquisto nuovo Garmin forerunner 305 alla modica cifra di 189.90 euri senza spese di spedizione al posto di 229,00 euri dal negozio MAXI SPORT :-) eccol il link:


GARMIN - GFR305 GPS FORERUNNER 305


e questo gioiellino non ha nessun sensore...tutto dentro l'orologio (ovviamente la fascia cardio quella ce l'ha); e dicono che sia anche più preciso dei polar.
Unica nota negativa è che ha solamente 10 ore di dati memorizzabili, ergo non posso usarlo in tutto l'ironman....poco male, lo userò solo nella frazione a piedi :-)
Appena mi arriva vi farò sapere

domenica 3 maggio 2009

ancora bici

Ieri ancora 120 km in bici sul montello, tre volte la salita per santa maria delle vittorie da motebelluna per intenderci, e una volta la dorsale e la salita di medaglie di oro....per chi è della zona capisce :-)

insomma a differenza di venerdi sono andato un po' più piano, forse avevo mangiato troppo prima di partire oppure la pasta normale proprio non la digerisco (ultimamente mangio sempre pasta integrale) fattostà che avevo sempre un leggero male di testa, all'altezza delle tempie... insomma non un ottimo allenamento.

In salita poi sono andato pianissimo...bah sarà stata la stanchezza.

Per fortuna ho trovato Mauro che mi ha aiutato a tornare a casa...aiutato...per modo di dire...andava come un treno, a 45km/h con il mal di testa anche se in scia non è proprio una passeggiata di salute!

Il dolore al piede lentamente sta passando, spero per martedi di riuscire a cominciare a correre...preghiamo!!!


Oggi bnuoto, 50 minuti tondi tondi, dai 30° ai 40° minuto ho fatto un 25 lento e uno forte, così tanto per variare un po'.
Qualche esercizio di tecnica, un po' di gambe e a casa a mangiare.

Dato che oggi non potevo correre a piedi ho optato per lavaggio pavimenti e lavaggio bici :-)

venerdì 1 maggio 2009

riposo ...anzi super riposo

Ieri super riposo!
Avrei dovuto correre a piedi ma ovviamente nulla da fare, il piede continua a farmi male anche se a dire il vero comincia a passarmi....speriamo bene.

Oggi 145km in bici sui colli con 1750mt di dislivello, dai 90 ai 145 (complice anche un po' di vento a favore...ma non ditelo a nessuno) la velocità era costantemente sopra i 35km/h...magari andassi così anche nell'ironman.

Intanto pensiamo a buttare una valanga di reparil sul mio piedino e metterci il domopack....sto cazzo di dolore mi deve assolutamente passare!!!