sabato 18 aprile 2009

le strade di padova e xe tutta na busa!

Traduzione dal dialetto veneto:
Le strade di padova sono tutta una buca

Ma dico io! Le strade nel padovano sono veramente ridotte male, tutto l'asfalto distrutto, tutti rattoppi, buche....ma saranno anche le mie ruote ad alto profilo a farmi sentire tutte ste cose però...mamma mia!!! Ogni volta che passo il centro di padova mi sembra di attraversare un paese devastato dalla guerra.
Ogni tanto penso se dovessi mai cadere a causa di una di quelle buche...minimo faccio venire ambulanza e vigili urbani, poi il comune mi sa che andrebbe a conoscere il mio nome in maniera mooooooolto poco amichevole!

cmq sia...

Ieri GAG e bisteccona per cena, prima di gag sono riuscito a fare pure un po' di braccia e pettorali.

Oggi 130 km sui colli euganei...la gamba c'è! il fondo pure (avrei pedalato abbastanza di più se avessi potuto...diciamo altri 30/40km!) e finalmente la posizione è quella buona.

Ho preso la pipa manubrio da 100 (quella che avevo nella vecchia bici) e l'ho montata girata (quindi con l'angolo che punta verso l'alto per intenderci....ok non sarà il massimo del racing...però sto da Dio).

Poi volevo mostrarvi quanto intelligente sono; siccome con il manubrio da crono la posizione da SALITA con le mani sul tubo orizzontale è un po' ostica a causa delle conchiglie poggiagomito, mi sono inventato una soluzione:

due cerniere in acciaio inox e il gioco è fatto.....ecco le immagini...



Nessun commento: