lunedì 16 marzo 2009

Mai più di domenica mattina

Sabato nuotata del mattino e giro in bici.
la nuotata è stata semplicemente un'ora lenta di seguito.

Il gio in bici in teoria doveva essere un giretto di defaticamento dopo i 130 di venerdi, però quando sono arrivato all'inizio della salita di teolo....c'ho ripensato.
Ho fatto 4 volte villa-teolo ad un buon ritmo, poi sono tornato a casa e alla fine i km sono stati 110 :-) bene dai così mi piace.

Il problema vero e proprio è arrivato domenica.
Nel pomeriggio avevo un impegno, quindi ho dovuto fare l'allenamento a piedi la mattina presto (quando intendo presto voglio dire alle otto...contate che durante la settimana per andare a lavoro mi sveglio alle 08.30 ndr!); non l'avessi mai fatto.

21 km di pure sofferenza, dovevo farli pure lenti (5 e 40 al km), verso il 15 km ho visto la madonna e la mia pressione arteriosa sarà stata 1 la minima, 3 la massima, ad un certo punto ho avuto perfino degli sforzi di vomito.

Questo mi ha fatto capire che il mio bioritmo non è sicuramente da gallo...ma piuttosto da gufo!
mai più di mattina presto!!!! MAI PIù!!!!!

Nessun commento: