venerdì 27 febbraio 2009

il weekend è alle porte!

Ieri pomeriggio una bella corsetta di 15 km prima di spinning a buon ritmo (il MIO buon ritmo vuol dire 5' al km...che fermo che sono !!!!!) con qualche variazione di ritmo.
Le gambe andavano abbstanza bene, belle sciolte; devo capire quale fatore (sonno, cibo, boh?!) mi fa a volte correre bena, a volte correre come un pensionato!

Dopo la corsa un'oretta di spinning non troppo tirata e alla fine per cena una bella pizzetta e mezza!

Il weekend si avvicina e spero vivamente di fare un bel lungo in bici (almeno 140km) e domenica devo insegnare spin all'Isola a Noale....niente nuoto quindi ...poco male :-) speri di riuscire a fare una corsetta sui 18/20km dopo spinning...vedremo.

giovedì 26 febbraio 2009

idice glicemico

Ieri mattina nuoto, ieri sera GAG con le MIE ragazze :-) e poi due orette fatte bene di spinning, poi per cena un bel pesciotto e via a nanna.

Ultimamente mi sto interessando un po' di alimentazione e ho trovato un interessante articolo sull'inidce glicemico che vi posto (le tabelle non sono venute fuori ma spulciando in internet ne trovate un fottio):

“L’INDICE GLICEMICO” DEGLI ALIMENTI
La glicemia indica la concentrazione di glucosio nel sangue. Di norma in una persona sana e adulta , donna e uomo, si attesta attorno a valori compresi tra 0,8 –1 grammo per ogni litro di sangue. Al di sotto di 0,8g/lt si parla di ipoglicemia, conosciuta da tutti come “la caduta degli zuccheri” e al di sopra di 1 g/lt si ha l’iperglicemia fino al diabete mellito, quando il glucosio compare nell’urina.
Una sana alimentazione ha l’obiettivo di mantenere costante nel tempo il valore della glicemia evitando brusche e continue sue oscillazioni post-prandiali. Invece uno degli errori alimentari più diffusi ma purtroppo meno considerati per la gravità delle sue conseguenze cliniche, consiste nel mangiare alimenti senza conoscere la loro diversa capacità di provocare un rialzo glicemico. Ogni volta che una persona mangia modifica la sua glicemia e di conseguenza la sua insulina. Ogni cibo ha una sua propria capacità di variare il valore della glicemia. Continue oscillazioni della glicemia e della insulina costituiscono fattori aggressivi e favorenti le malattie cardio-circolatorie,
obesità, inestetismi cutanei, cellulite.
Tutti gli alimenti possono essere, quindi, divisi in base al loro INIDICE GLICEMICO, in base cioè alla loro diversa capacità di far aumentare, dopo la loro ingestione alimentare, la concentrazione del glucosio nel sangue.
Mangiare senza tenere in alcun conto l’indice glicemico degli alimenti è un fatto di cronaca alimentare quotidiana ,che purtroppo non è sempre valutato in tutti i suoi aspetti negativi per la salute, per il peso corporeo, nonché per l’estetica e per la prevenzione delle malattie cardiache e vascolari. Un improvviso e brusco rialzo della glicemia dopo aver mangiato un particolare alimento è una situazione di grave stress metabolico e ormonale per l’intero organismo con conseguenze sulla salute e sull’estetica.
Un brusco rialzo glicemico, dopo i pasti, causa una maggiore secrezione di insulina da parte del pancreas per riportare la concentrazione del glucosio entro i cosiddetti valori normali. Mangiando alcuni alimenti anziché altri, la glicemia oscilla in modo netto e significativo. Un eccesso di glicemia causa un eccesso di insulina.
L’obiettivo preventivo di una sana alimentazione è scegliere alimenti in grado di non causare brusche e improvvise variazioni alla glicemia e tenere sotto controllo, a bassi livelli, la secrezione dell’insulina da parte del pancreas.
L’innalzamento dell’insulina provocata dall’aumento del glucosio nel sangue causa, tra le sue numerose azioni fisiologiche, un aumento della permeabilità della membrana degli adipociti al glucosio, che passa dal sangue all’interno degli adipociti dove viene trasformato in grasso di deposito. Le conseguenze sono l’aumento del peso corporeo, l’accumulo di massa grassa nella cavità addominale nell’uomo e nel tessuto sottocutaneo nella donna.
L’eccessiva esposizione del corpo umano all’insulina favorisce l’obesità, la steatosi epatica, inestetismi vari della cute ,la degenerazione estetica della cellulite, l’ipertensione arteriosa, l’accumulo di colesterolo e dei trigliceridi, malattie cardiache e circolatorie.
In particolare mangiare alimenti ad alto indice glicemico e in quantità abbondante a cena causa una brusca salita della glicemia, che procura una rapida secrezione della insulina,ormone che fa attivare l'enzima che produce COLESTEROLO. Questa molecola grassa viene prodotta durante la notte sotto l'influenza della insulina!
Per ridurre il colesterolo presente nell'organismo occorre ridurre le Calorie totali della cena,ridurre la dose dei carboidrati e mangiare alimenti a basso indice glicemico.
Per dimagrire e per mantenere il proprio peso forma, per impedire l’ aumento progressivo della massa grassa e del peso corporeo, per prevenire le malattie cardiache e vascolari occorre limitare il più possibile i picchi di insulina durante la giornata attuando una alimentazione in grado di impedire bruschi, continui rialzi della glicemia e garantire valori costanti nel tempo della glicemia.
Per realizzare questo obiettivo di salute occorre scegliere gli alimenti in base al loro Indice Glicemico (vedere le tabelle allegate ).
E’ pur sempre necessario valutare il “ carico glucidico”,cioè la quantità di carboidrati ingeriti con la alimentazione giornaliera. La glicemia e la secrezione della insulina dipendono dalla “qualità(indice glicemico) e dalla “quantità (carico glucidico).

Prof. Pier Luigi Rossi - Specialista Scienza della Alimentazione- ASl Arezzo

L’INDICE GLICEMICO DEGLI ALIMENTI
( tabelle allegate )
Per limitare al massimo gli sbalzi della glicemia e dell’insulina occorre limitare l’assunzione di cibi ad alto Indice Glicemico. Nelle tabelle sono indicati gli indici glicemici dei principali alimenti. Molte sono le spiegazioni per giustificare la diversa capacità degli alimenti di procurare rialzi glicemici
Anche il tipo ed il grado di cottura sembrano influire sulla risposta metabolica degli alimenti; il tipo e la qualità delle fibre alimentari associate alla dieta.
Le fibre idrosolubili hanno un effetto metabolico di rallentato assorbimento di glucosio in grado di mantenere costante nel tempo senza brusche oscillazioni il valore della glicemia.
I cibi con migliori Indici Glicemici sono i legumi (piselli, fagioli, lenticchie), anche per la loro ricchezza in fibre idrosolubili. All’interno di pasti misti l’utilizzazione prevalente di cibi a basso Indice Glicemico comunque favorisce il controllo glicemico. La combinazione alimentare con verdura e altri alimenti ricchi di fibra idrosolubili è in grado di regolarizzare l’assorbimento intestinale di glucosio con il risultato finale di mantenere costante nel tempo la concentrazione di glucosio nel sangue.
E FACILITA LA PERDITA DI PESO !


TABELLE CON ALIMENTI A BASSISSIMO INDICE GLICEMICO
Carni rosse/bianche 0 Latte di Soia 30
Carne suina/ovina 0 Ceci 30
Prosciutto crudo magro 0 Fagiolini verdi 30
Insaccati 0 Latte di mucca 30
Formaggi stagionati 0 Fruttosio 32
Pesci/Crostacei 0 Fagioli rossi 32
Aglio/Cipolla 15 Ciliegie 32
Ortaggi verdi 15 Piselli secchi 34
Zucchine 15 Yoghurt alla frutta 35
Melanzane 15 Fichi 35
Arance 15 Riso selvatico 35
Agrumi 15 Farro 36
Albicocca 15 Fagioli marroni 36
Arachidi 15 Orzo 36
Funghi 15 Lenticchie Rosse 38
Lattuga 15 Pompelmo 38
Mandorle 15 Spremuta di frutta senza zucchero 40
Noci 15 Latte intero 40
Soia 15 Cereali integrali (senza zucchero) 40
Yoghurt scremato 20 Fiocchi di avena 40
Fagioli di soia in scatola 21 Fragole 40
Cioccolato (cacao sup. al 70%) 22 Pane di segale 40
Marmellata (senza zucchero) 22 Pane integrale 40
Nocciole 25 Pasta integrale al dente 40
Crusca di riso 27

TABELLA CON ALIMENTI A BASSO INDICE GLICEMICO
Fagioli secchi comuni 41 Linguine 65
Salsicce 42 Fette biscottate 65
Lenticchie comuni 42 Marmellate zuccherate 65
Fagioli 43 Patate bollite con buccia 65
Lenticchie verdi 43 Pizza margherita 65
Fagioli neri 44 Riso rapido bollito per 1 minuto 66
Spaghetti cotti per 5 minuti 45 Lattosio 66
Piselli bolliti 46 Pan di spagna 66
Latte scremato 47 Uva 67
Segale 49 Succo di ananas 68
Cioccolato al latte senza zucchero 50 Pesche in scatola 68
Riso integrale 50 Riso parboiled 69
Vermicelli 51 Piselli verdi 69
Yoghurt intero 53 Ananas 70
Pere fresche 54 Peperoni 70
Mela 54 Barrette al cioccolato 70
Polpa di pomodoro 55 Bibite zuccherate 70
Spaghetti ben cotti 55 Biscotti 70
Pane d’orzo 56 Brioches 70
Ravioli 56 Couscous 70
Succo di mela 60 Gnocchi 70
Gelato 60 Mais 70
Mango 60 Patate bollite senza buccia 70
Melone 60 Cereali dolci 78
Pesca fresca 63 Banana 78
Pere in scatola 64 Grano saraceno 78
Zuppa di lenticchie in scatola 64 Riso integrale (brown) 79
Cappellini 65 Spaghetti bolliti per 15 minuti 79
Maccheroni 65 Uva sultanina 80

TABELLA CON ALIMENTI A MEDIO INDICE GLICEMICO
Succo di pompelmo 71 Gelato 87
Cioccolato 71 Patate confezionate 87
Pane di segale 71 Farinata di fiocchi d’avena 87
Succo di arancia 75 Uva passa 91
Tortellini al formaggio 75 Biscotto di pasta frolla 91
Kiwi 75 Saccarosio/zucchero di canna 92
Anguria 75 Maccheroni al formaggio 92
Crakers 75 Cous cous 93
Zucca 75 Cocomero 93
Torta comune 77 Patate al vapore 93
Patate dolci 77 Timballo 93
Pop corn 79 Semolino 94
Farina di avena 79 Ananas 94
Biscotti da tè 79 Gnocchi 95
Mango 80 Cornetto (croissant) 96
Patate comuni bianche bollite 80 Nocciole 96
Riso bianco 83 Pane integrale di frumento 97
Pasticcio di carne 84 Frittella 98
Carote cotte 85 Pane bianco comune 100
Pizza al formaggio 86 Carote 100
Zuppa di piselli 86 Purè di patate 100
Hamburgher bun 87 Biscotti di frumento 100

TABELLA CON ALIMENTI AD ALTO INDICE GLICEMICO
Crakers 102 Patate al microonde 117
Melone 103 Cornflakes 119
Panino 104 Patate al forno 121
Miele 104 Patatine fritte croccanti 124
Patate bollite schiacciate 104 Riso parboiled 124
Corn chips 105 Riso bianco 126
Panino ripieno 106 Riso soffiato 128
Patate fritte 107 Riso istantaneo bollito per 6 minuti 128
Zucca 107 Pane di frumento senza glutine 129
Cialde 109 Glucosio 137
Wafers alla vaniglia 110 Malto destrine 137
Dolcetti di riso 110 Tavolette di glucosio 146
Galletta tipo colazione 113 Maltosio 150
Ciambella salata 116


ATTENZIONE ALLE PATATE
Le patate sono un alimento da tenere in molta attenzione nella alimentazione per i loro Indici Glicemici, comunque tendenti a valori elevati.
Le patate quindi tendono a causare bruschi rialzi della glicemia dopo la loro ingestione:

le patatine fritte croccanti hanno il massimo Indice Glicemico pari a 124

le patate al forno con un Indice Glicemico pari a 121
le patate al microonde hanno un Indice Glicemico pari a 117
le patate bollite pari a 104

mercoledì 25 febbraio 2009

ieri senza spin

ieri sera, causa martedi grasso, niente spinning.
Ne ho approfittao per fare un allenamento di corsa e poi una seratina di relax a casa sul divano .
15km a 5' al km...insomma mica tanto bene :-(
avevo un po' di affano forse dovuto al fatto che mi ero sbafato mezza stecca di cioccolato prima di partire.

Questa mattina nuoto:

20' crawl con PB riscaldamento
600x3 crawl con PB e palette rec 1'
16x25 crawl con rec 30"
10' di defaticamento

martedì 24 febbraio 2009

venerdi sabato domenica e lunedi

Per problemi di connessione mi sono assentato un paio di giorn dal blog ma....meglio tardi che mai....rieccomi a dare un veloce riassunto di questi 4 giorni:
Venerdi- la sera solamente GAG causa cena con i ragazzi di spin di trebaseleghe.

Sabato- uscita in bici, 120km con 5 volte la salita villa/teolo di cui posto il grafico dal polar:Ottime sensazioni e qualche tiratina a tutta in salita mi hanno fatto decidere che laposizione è quella giusta.

Domenica- nuotata di un'ora lento lungo con PB
Lunedi- GAG e un'ora di spinning

insomma nulla di nuovo all'orizzonte.
Manca poco all'inizio della preparazione per la maratona....speriamo bene!

giovedì 19 febbraio 2009

sole sole sole....che bello

Finalmente il sole comincia a capire quale sia il suo scopo nella vita, cioè rallegrare le gironat di noi sportivi :-)
Perchè dicimaola tutta, quando c'è una bella giornata di sole, ti vien voglia di correre, andare in bici, fare una passeggiata!!! mica come quando fuori piove (come a poker hi ih ih... )!!!

Comunque sia torniamo al diaro di allenamento,
Ieri mattina nuoto come da post precedente poi la sera GAG e due ore di spinning con 30 minuti di salita così fatti:

7min risc a 90rpm
30 minuti di salita fatti così: 3' risc poi 2 ' scatto a 80rpm e 2' rec a 65rpm, alla fine 4' di defaticamento
7min di defaticamento a 85rpm


Ovvimanete il cuore nelle ripetute in salita all'inizio aveva una escursione da 70% a 80% poi via via che le ripetute si susseguivano, il range di escursione aumentavafino ad arrivare da 77% a 90%

ps navigando in internet ho trovato questo:

http://www.ehub.si/ita/default.asp

davvero non sanno più che inventarsi...e secondo me se funzionase tutti i pro l'avrebbero montato sulle loro specialissime...ed invece.....mi sembra proprio di NO!!!

mercoledì 18 febbraio 2009

UAAAAAAAAUHHHH CHE SONNOOOOOO

Ieri sera purtroppo non sono riuscito (per questioni di tempo) a fare i miei sperati 15 km e ho dovuto ripiegare su un 10000 fatto pure veloce (45') , per poi fare una seduta di spinning non proprio difficilissima :-) alla fine addominali e via a casa per 4 belle uova all'occhio di bue...alla faccia di chi dice che uova di sera sono pesanti!!!

questa mattina nuoto:

20' di risc
10x25mt solo gambe
10x50mt crawl forte tecnica con PB e palette 30" rec
6x(150mt regolari+50mt forte) co PB 20" rec
10' defaticamento


e adesso ho un sonno che mi uccide!!!!

martedì 17 febbraio 2009

lunedi tranquillo

Ieri lunedi di massima tranquillità:
GAG+ un'ora di spinning...alal fine nulla da dichiarare.

lunedì 16 febbraio 2009

domenica correndo

Ieri sveglia alle 13.30 colazione, corsetta così fatta:

2km a 5 e 30 di WU
10 x 400mt tra 4 e 30 e 4 al km + 200mt recupero (100mt camminati +100mt corsa lenta)
2km a 5 min/km DEF

nulla da dichiarare se non che alla fine ero bello cotto.
PS nelle ripetute finali ho raggiunto picchi "mostruosi di 3 e 40 al km!!!!")...

domenica 15 febbraio 2009

finalmente un bel week end

Finalmente un bel week end...basta con sta pioggia....erano mesi che non vedevo un sole così :)

Venerdi giornata di riposo perchè ho saltato sia spin che gag...meglio! ne ho aprofittatoper fare una bella mezz'ora di stretching fatto benissimo.

Ieri mattina giornata meravigliosa ergo BICIIIIIIII.

Destinazione montello e in "rapida sucessione":

marcà vecio, santa maria delle vittorie, asolo, "giro castelli", mostaccin dal versante di monfumo....solo nell'ultima salita ho sentito la gamba un po' affaticata.

Tornando medie elevatissime e a 15 km da casa...defaticamento :-)

in totale 140km tutti DA SOLO !

Oggi una corsetta defaticante con qualce allungo e via!

venerdì 13 febbraio 2009

La corsa a piedi NON è il mio sport...

Eh si, proprio così, mi sto rendendo sempre più conto che la corsa a piedi non è il mio sport...e pensare che questa mia passione sportiva per le lunghe distanze è proprio nata dal podismo!!!
Che tristezza.

Ma mi spiego meglio:

Ieri sera sono uscito per la corsetta da 15km prima dell'ora di spinnig e non so perchè (forse la stanchezza per la giornata intensa del mercoledi) non riuscivo proprio a correre bene.
La media non era proprio proprio terribile (diciamo sui 5 e 20 al km) ma erano le gambe ad essere dure e contratte...

Tanto da non farmi praticamente fare spinning nell'uora dalle otto alle nove.
Ho passato tre quarti della lezione fuori dalla bike...dai ogni tanto ci sta pure (conosco un sacco di istruttori che lo fanno), ma non è da me :-(

La sera a casa una pizza e mezza e a mezzanotte a nanna!
Che stanchezza!!!!!

giovedì 12 febbraio 2009

crisi di fame in palestra!

ieri mattina nuoto come da post precedente.
Nel pomeriggio GAG+due ore di spin...
probabilmente il fatto di aver mangiato non tantisimo a mezzogiorno mi ha fatto andare in crsi di fame nella seconda ora di spinnig...per fortuna in reception ci sono sempre crackers o qualcos'altro da rubare alle segretarie...altrimenti non sarei riuscito a scrivere questo post OGGI :-(

mercoledì 11 febbraio 2009

Lunedi e martedi

Ieri giornata di ferie per una serie di motivi....quindi non ho aggiornato il blog....cmq sia lunedi non è successo nulla di che:
GAG+due ore di spin abbastanza insidiose!

Ieri (Martedi) ferie (quindi ho dormito parecchio :-) ) poi nel pomeriggio 15 km di corsa a 5 e 20 di media (per un totale di 1h e 20') con qualche allungo a 4 e 30....ma poca roba...come ripeto devo imparare a correre piano.
Metterei la firma per riuscire a correre la martona dell'IM sotto i 6' al km!!!

Poi un'ora di spin come il giorno precedente, alla fine addominali e glutei.


Questa mattina il solito allenamento a nuoto:

20' di risc con PB
10x25mt solo gambe
10x50mt crawl forte con 30" di rec
6x (150mt medio+50mt forte) crawl con 20" rec.
10 minuti di defaticamento

alla fine ero bello cotto.


ps questo fine settimana vado in montagna....salterò l'allenamento di nuto del we...spero almeno di riuscire ad andare in bike sabato mattina dato che si parte nel pomeriggio.

lunedì 9 febbraio 2009

Niente bici questo weekend

Venerdi ho fatto la solita orsa di GAG e la solita ora di Spinning.
Sabato soo andato a fare una corsetta di 11 km in 50 minuti circa...dai insomma sto riprendendo un po' alla volta...e sopratutto devo riprendere confidenza con la corsa lenta!

domenica alle 09.00 del mattino sveglia, guardo fuori, cielo nerissimo, vento, strade bagnate...mi dico:
"mi ributto a letto e metto la sveglia alle 11.00 per vedere se schiarisce"...
ore 11.00 sveglia, finestre, schifo di tempo!!!

alla fine mi son ributtato a letto e mi son svelgliato alle 14.00

Altro che ironman...sonnoman sono diventato ormai :-)

ps se non smette sto tempo di merda spacco tutto!!!!

sabato 7 febbraio 2009

fame chimica...

Ieri sera GAG e spinnig...
eccol allezione di spinnig:

5 minuti di riscaldameneto ->65%fcmax
15 minuti di pianura a 90 rpm->massimo 75%fcmax
18 minuti di salita a 65/70 rpm ->fra il 70 e 80%fc max
3 minuti di pianura a 90 rpm ->70%fc max
defaticamento 5 minuti
stretching

insomma, niente di empirico ma la clieneta ha gradito (complice forse anche la selezione musicale SEMPRE OTTIMA!).

per cena minestrone e barciola.

PS TEMPO DI MERDA ANCHE STO WEEKEND...NON NE POSSO PIùùùùùùùùùù!!!!!

EXTRA ALLENAMENTO

La decisione della Federazione di Nuoto degli Stati Uniti
Tutto nasce dalla foto con la pipetta per fumare "erba"

Phelps, tre mesi di sospensione
per la festicciola alla marijuana

"Non è stata violata nessuna legge antidoping, ma abbiamo
voluto dare un segnale forte per quello che lui rappresenta"

Phelps, tre mesi di sospensione per la festicciola alla marijuana

Michael Phelps

COLORADO SPRINGS (USA) - Dopo le polemiche, la punizione. L'aver fumato uno spinello, e forse soprattutto l'essersi lasciato fotografare mentre lo faceva, sono costati piuttosto cari a Michael Phelps cui la "Usa Swimming", la Federnuoto statunitense, ha inflitto tre mesi di squalifica da ogni competizione ufficiale. Per l'intera durata dello stesso periodo, inoltre, al fuoriclasse saranno sospesi tutti i finanziamenti grazie ai quali può allenarsi e mantenere la massima forma.

La Federnuoto ha voluto precisare che non è stata "violata alcuna norma anti-doping" (altrimenti, è sottinteso, le conseguenze sarebbero state di gran lunga più pesanti). "Abbiamo deciso di inviare a Michael un messaggio chiaro, dal momento che ha deluso così tante persone, e in particolare le centinaia di migliaia di bambini iscritti alla nostra Federazione, i quali guardano a lui come a un modello da seguire, e a un eroe", recita un comunicato diffuso attraverso il sito federale ufficiale all'indirizzo on-line www.usaswimming.org.

"Michael", prosegue la nota, "ha accettato volontariamente questo rimprovero, e si è impegnato a riguadagnare la nostra fiducia". La conferma è poi venuta dall'agente del super-nuotatore americano, Drew Johnson, a detta del quale Phelps ha "acconsentito alla sospensione" in quanto ha "compreso il punto di vista della Federazione". La foto incriminata, scattata a quanto pare in novembre durante un festino alla University of South Carolina, era stata pubblicata domenica scorsa dal quotidiano scandalistico britannico 'News of the World'.

"Michael si sente male all'idea di aver deluso chicchessia", ha proseguito Johnson, "ma è anche confortato dalle migliaia di messaggi d'incoraggiamento ricevuti dai suoi sostenitori, e dall'appoggio manifestatogli dai suoi tanti sponsor. E' deciso a lavorare sodo per riguadagnarsi la fiducia di tutti", ha concluso. In realtà, non è che ognuno degli sponsor l'abbia presa bene: tra gli altri ha rescisso il contratto la 'Kellogg's', la celebre casa produttrice di alimenti a base di cereali, che si era servita del dominatore di Pechino 2008 come testimonial, riproducendone le fattezze sulle confezioni dei propri prodotti.

Molto più indulgenti, invece, il Cio e la Fina: sia il Comitato Olimpico Internazionale sia la Federnuoto Mondiale se la sono infatti cavata notando come le ripetute scuse offerte dal reo ne dimostrino la sostanziale onestà, e dunque non vi sia bisogno d'infierire.



ECCO PERCHè MANGIAVA COSì TANTO....FAME CHIMICA! :-)

venerdì 6 febbraio 2009

corsa, spin, pizza

Ieri sera corsetta di 10 km in 51 minuti, le gambe coincivano a correre bene verso l'ottavo km ma questo romai si sa che è una garanzia nei miei allenamenti...next week provo ad aumentare il kmtraggio (cercherò di portarli a 15km....boh?!?! avrò il tempo necessario?!).

Poi un'oretta di spinning e pizzontta alla sera...
tutto regolare insomma.

Previsioni meteo per il we:

sabato: pioggia mattina, pomeriggio e sera =moltissime bestemmie
domenica:mattina coperto, pomeriggio e sera pioggia =ancora bestemmie

ma come dicevano in quel famoso film:
"NON PUò PIOVERE PER SEMPRE"

giovedì 5 febbraio 2009

il mercoledi è sempre tragico

come dal titolo del post: il mercoledi è sempre tragico....non tanto come giorno della settimana ma sopratutto perchè con la sveglia alle sei, il nuoto che comincia ad essere un po' più difficile e poi tre ore di insegnamento in palestra...beh direi che arrivo a casa bello cotto.

Cmq Ieri apparte il nuoto (leggi il post precedente), la sera ho fatto GAG e spinning (2 ore)....
la sera per cena anatra e funghi....mmmmh che boni!!!
L'unica cosa piacevole del mercoledi è che di solito la sera mangio sempre benissimo e abbbbbbbondantisssssimo :-)
per fortuna!

mercoledì 4 febbraio 2009

Ieri corsa, oggi nuoto

Ieri pomeriggio 7 km in 36 minuti...dai si ricomincia piano piano a correre.
Le scarpe nuove sono meravigliose....ho deciso: mai più nessun'altra scarpa se non le DS trainer della asics.

Poi spinning e per cena una braciola verdura cotta...gelato e biscotti.

Questa mattina sveglia alle sei per il solito allenamento in piscina del mercoledi così gestito:

1500mt crawl di risc con PB
10x25 solo gambe
3x600 crawl con palette e PB (con qualche cvariazione di velocità) rec. 2 minuti
16x25 crawl a 20" per vasca con rec. da 30"

ora a lavoro mi sono appena pappato un super paninazzo con la BRESAOLA!!!!!!

martedì 3 febbraio 2009

che due palleeeee.....

direttamente dal sito della repubblica.it (link)

Il mese appena trascorso si piazza al 17esimo posto da oltre due secoli
L'ultimo anno peggiore di quello in corso era stato il 1978 con un aumento dell'89%

Gennaio tra i più bagnati dal 1800
ha piovuto il 77% oltre la media

E i segnali per febbraio non lasciano sperare in grossi cambiamenti


Gennaio tra i più bagnati dal 1800 ha piovuto il 77% oltre la media
ROMA - Che nel mese di gennaio appena concluso di pioggia ne avesse fatta veramente tanta l'avevamo capito tutti, ma ora arriva anche il sigillo delle statistiche ufficiali che fissano i primi 31 giorni del 2009 come i diciassettesimi più piovosi dal lontano 1800.

A rendere noti i dati è stato oggi il gruppo di Climatologia Storica dell'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (Isac) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) di Bologna. "Mesi di gennaio più piovosi di questo sono concentrati agli inizi del diciannovesimo secolo, con il 1800 al primo posto", spiega Teresa Nanni, responsabile del gruppo di Climatologia Storica dell'Isac-Cnr di Bologna, secondo la quale, nella classifica degli ultimi 208 anni, per trovare un dato più vicino a noi occorre arrivare all'11/o posto del 1978 "con l'89% di piovosità superiore alla media climatologica".

Per arrivare al '900 bisogna scorrere l'elenco proprio fino al 17/o posto - aggiunge Nanni - dove si trovano a pari merito il 1972 (oltre a 1871 e 1897) e il gennaio 2009, segnando un livello di piovosità superiore alla media climatologica del 77%. Più vicino a noi il 2001, che è 26/o in classifica, con una piovosità superiore alla media del 60%".

Stando ai dati elaborati dall'Isac-Cnr di Bologna inoltre, l'autunno-inverno 2008-2009 è all'insegna delle piogge in generale. Quest'ultimo mese di gennaio infatti segue altri due mesi che hanno segnato record di piogge. "Novembre è stato un mese eccezionale sul fronte delle precipitazioni - aggiunge l'esperta - con il 67% di piovosità superiore alla media climatologica, si piazza al 21/o posto negli ultimi due secoli, mentre dicembre è addirittura al sesto posto, con un'anomalia del 120% di piovosità in più rispetto alla media climatologica 1961-1990".

Nessun dato da far gridare all'allarme freddo poi, a dicembre come a gennaio. "Il Nord Ovest a gennaio risulta leggermente sotto la media, tra 0 e 1 grado - afferma Michele Brunetti, dell'Isac-Cnr - ma a livello nazionale le temperature registrate segnano un valore poco al di sopra della media climatologica del periodo, piazzandosi solo al 43/o posto fra i più caldi dal 1800 ad oggi. Anche dicembre non si è distinto per anomalie rilevanti, collocandosi al 58/o posto della classifica dei mesi di dicembre degli ultimi due secoli".

Premesso che le previsioni meteorologiche a breve non sono in grado di dare "certezze" oltre i cinque giorni, i segnali lasciano comunque pensare che a febbraio la situazione non cambierà di molto. "Sebbene non realizziamo previsioni meteo a lungo termine - spiega il meteorologo Andrea Buzzi dell'Isac-Cnr - tutti i segnali che registriamo lasciano prevedere che anche questo mese di febbraio ci terrà con l'ombrello aperto per molti giorni. Insomma, per le prossime settimane non si prevedono aperture".

come è bello far l'amore da trieste in giù...

ieri sera GAG e spin (due ore di spin...era ora!!!!).
Per GAG, o meglio TOTAL BODY nulla da dichiarare, la solita routine: addominali, bicipiti, tricipiti, gambe, glutei.

Per spinning ho fatto due orette blande (mercoledi avevo fatto la lezione di simulazione di gara ciclistica...ogni fine mese faccio sempre la lezione tosta ndr), solo che questa volta ho "osato" mettere come ultima canzone per l'ultimo tratto in salita la famosissima canzone della Raffa nazionale di cui il titolo del post....non l'avessi mai fatto...specialmente quelli della seconda ora erano letterelamente INVASATI......bah?!?! potere della canzone nazional-popolare.

A cena 4 uova e rucola e pomodorini.

OGGGI SI CORRE A PIEDIIIIIII EVVAIII!I!I!I!II!I!I!I

lunedì 2 febbraio 2009

spin di domenica!

Domenica mattina spin a Noale all'ISOLA con 13 persone....probabilmente il tempo infame ha richiamato un po' di gente che piuttosto di prendere il freddo e il gelo in bici, ha deciso di pedalare tra 4 mura.

Tant'è che non avrei mai creduto che ci fossero così tante persone di domenica mattina (ore 10.00), la lezione è stata il giusto dura e poi il pomeriggio me lo sono tutto goduto (avrei dovuto correre a piedi ma nevicava!!!)

A proposito di tempo....hanno previsto una perturbazione in arrivo che rimarrà sull'italia per altri 10 gioorni...NON HO PAROLE, anzi le ho ma sono tutte BRUTTISSIME!!!

Gli allenamenti in bici sono in pericolo AIUTOOOOOOO!!!!

ps per tutti i corridori estremi curatevi sta popò di corsetta:

http://tv.repubblica.it/copertina/la-corsa-pira-del-mondo/28919?video&ref=hpmm