sabato 6 settembre 2008

Secondo giorno in montagna.

Ieri secondo e ultimo giorno di allenamento in montagna.
Ore 08.00 sveglia e guardo fuori dalla finestra, sembra che il tempo migliori e tutto felice carico la bici in macchina e parto alla volta di Cortina d'ampezzo.

L'idea era quella di fare un bel giro dei passi dolomitici (vedi post precedenti) ma arrivato a Cortina ecco la pioggia.
La pioggiaa quella fastidiosa, fina fina che quasi ti fa venir voglia di andare in bici ugualmente...infatti, dopo un paio di giri in centro per trovar parcheggio, ho posteggiato la macchina (appena fuori Paese) e sono partito per scalare il Falzarego.

Oltre a quel passo avrei voluto fare ALMENO anche il Pordoi e il Giau ma arrivato in cima il gelo e la pioggia mi ha fatto rinunciare all'idea.

Un desiderio, quello di fare un bel giro dolomitico, solamente rinviato all'anno prossimo!!!

Ma veniamo alla scalata:

Tempo di merda...e fin qua nulla di nuovo, ma il paesaggio era ugualmenete meraviglioso e ho sognato cosa avrei potuto vedere se la giornata fosse stata limpida.
Salita lunga ma semplice (6-7% quasi mai di più), abbastanza traffico e arrivato in cima una bella soddisazione:-)
Di seguito il grafico della scalatae e la foto di rito.Ecco la mia signorina bella felice incima al Passo Falzarego s.l.m. 2105.

Nessun commento: