lunedì 15 settembre 2008

Mi è venuta un' IKEA


Ieri, giorno di dio, ho pensato bene di effettuare un allenamento estremo dato che il meteo (come volevasi dimostrare) non dava segni di benevolenza.

Ore 14.00 partenza per Padova per una serie di ripetute (freno-frizzione-freno) nel parcheggio del famoso negozio di mobili a basso costo svedese.

Finita l'estenuate sessione ripetute, mi aspettava un LENTO LUNGO tra librerie billy, divani ectorpe scrivanie fredrik accompagnato da quel simpatico odore di "umanità" che certa gente emana ANCHE DI DOMENICA (e ci tengo a sottolineralo!!!...almeno una volta alla settimana lavarsi no eh?!).

Mi sono ripromesso che mai più perderò una domenica in questa maniera...piuttosto vado a correre sotto il diluvio universale, mi riguardo totò al giro d'Italia oppure conto le setole dello spazzolino da denti!

Comunque sia un weekend buttato al vento per gli allenamenti.
Tengo a precisare che ieri sera alle 19.00 OVVIAMENTE è uscito un sole che nemmeno ad AGOSTO!!!!!

ps ma quanti soldi fa il signor IKEA!?!?!?!

1 commento:

GIAN CARLO ha detto...

Il signor Ikea se non ricordo male era in classifica al decimo posto tra gli uomini + ricchi del mondo.
Qui finalmente senza caldo ci si allena bene