venerdì 5 settembre 2008

Due giorni in montagna!

Eccomi qua, appena tornato da una "quasi" due giorni in montagna per allenare un po' la bici su percorsi diversi dal solito.

Arrivato mercoledi pomeriggio, scaricato bici e bagaglie e in ginocchio a pregare perchè il tempo reggesse.

Per fortuna giovedi il tempo era nuvoloso ma non pioveva e alle ore 09.05 partenza da Sappada per un intinerario mooooolto simpatico:

Sappada-Ovaro-Monte Zoncolan AR -> totale 71,1 km con in mezzo il mitico Zoncolan...ovviamente dal versante più ostico.
Ecco l'altimetria direttamente dal mio Polar:
Beh che dire, il grafico parla da solo, una salita che è uno schiaffo in faccia a qualsiasi ciclista...quasi sempre sopra il 12% di pendenza con dei tornanti da "vomitare" da quanto tiravano.
La partenza, simpatici cartelloni (probabile ricordo del giro d'italia) ti ricordano che stai per affrontare una delle salite più dure d'Italia.
E da qui inizia il vero MOSTRO!Preghierina a Sant'Antonio...ci vuole, ci vuole...Scusate...dicevamo?!!?E sono tutti così i tornanti...è questo il bello!!!!E quando la strada è dritta è pure peggio n.d.r.Ma alla fine i mitici ULTIMI km con i tunnel e la foto del mitico Pantani.Una sbirciatina giù...Il mostro da salita messa in posa :-)Sotterfugi per il freddo!(si si è un gambale!!!perchè nze po')

Commenti a freddo:

a dire il vero pensavo peggio, e non lo dico per fare lo sborone ma davvero, pensavo di non riuscire a farlo senza mettere il piede a terra e invece...sicuramente la salita è una delle più dure che abbia mai fatto, ma ho preso delle cotte ben peggiori in allenamenti passati.
Consiglio comunque di farla e se avete più fortuna di me in campo metereologico...il panorama dovrebbe essere veramente incantevole.
Vi do una dritta...per fare questa salita: un rapporto 34x26 e un peso del ciclista minore di 75kg :-)

A BREVE SU QUESTI SCHERMI FOTO E RACCONTI DELLA SCALATA DEL FALZAREGO CON CONDIZIONI METEO PRO-I-BI-TI-VEEEEEEEEEE!!!

p.s. ovviamente le foto che vedete sono state scattate durante la discesa altrimenti chi era capace di ripartire :-)

Nessun commento: