domenica 31 agosto 2008

Super lungo in bici

Ieri Sabato riposo assoluto, sia fisico che mentale; non per altro , ma per il fatto che ero conscio di cosa mi aspettasse la domenica mattina.
Questa mattina svegli alle otto, colazione/pranzo con due etti di pasta in bianco e mezza rosegotta, caffè e via alla volta del monte grappa.

Questa è la seconda volta che espugno il monte grappa e se devo dirla tutta è una salita che mi piace un casino.

L'ho fatta sempre dal versante di Romeno D'ezzelino (il versante più lungo ma più facile...più adatto alle mie doti di scalatore "ad oltranza") e , a parte i primi due tornati, poi la pendenza è sempre sui 7/8% quindi pedalabilissima.

L'unico problema è la distanza,il freddo e la fame.
La distanza perchè il monte Grappa comincia esattamente a 68km da casa mia+27km di salita...ergo oggi mi sono macinato 170km belli belli....ovviamente la media è quella che è; perchè essendo da solo e sapendo tutta la strada che avrei dovuto fare, non ho mai forzato.

Il freddo perchè a quoa 1700 e rotti se non è una splendida giornata, il freddo si sente eccome!
consiglio a tutti di portare una Kway nel caso voleste andare a fare questa bella salita che ti fa respirare un po' di aria di montagna.

La fame perchè io tendo ad andare in crisi di fame moooolto spesso (sono alta 180cm e peso sui 67 kg...fate voi).
Mi sono portato pure via 4 panini, due barrette e all'inizio due borracce con maltodestrine...ma niente, a 30 km da casa ecco il botto...una crisi di fame coma al solito!!!

Comunque sia oggi:

168km di strada
7 ore e 35 minuti
FC 129/167
velocità 22,5/57,3
cadenza 71/107

per fare la scalata 2 ore e 13 minuti a 11,9km/h di media

di seguito i dati della scalata e le mie povere gambe al ritorno:-)


sabato 30 agosto 2008

Il tempo si trova.... si trova :)

Ieri allenamento corto ma abbastanza tirato.
Arrivato a casa dopo il lavoro le scarpe erano già lì sulla soglia della porta che non aspettavano altro che essere maltrattate...e quindi giù botte!!!

2km di riscaldamento a 5/5,30 min/km e poi 9km a 4/4,30min/km con una pausa di circa un minuto di cammino (verso la fine dell'allenamento) per il fatto che ho incrociato un simpatico pastore tedesco LIBERO e avevo una paura fottuta che se avessi corso mi avrebbe volentieri sbranato:-)

Rispondendo al commento di ANONIMO del post di ieri:
Io lavoro dalle 09.00 alle 17.00 tutti i giorni e gli allenamenti che vedete scritti qui sono quasi tutti fatti dopo il lavoro o nei week end.
Vivo da solo e ho una casa da "accudire".
La questione del tempo libero è opinabile, certamente se avessi una moglie e dei bimbi piccoli, oppure un lavoro che mi impegnasse di più probabilmente non riuscirei a fare tutto quello che faccio...ma posso assicurare che il tempo si trova; le levatacce alle 0.30 del mattino per correre o nuotare e i sabati/domeniche in bici sacrificando shopping e spritz sono al MIO ordine del giorni ;-)

venerdì 29 agosto 2008

L'arte del quasi cazzeggio!

Ieri pomeriggio e l'altro ieri purtroppo nessun allenamento a causa dell'ormai famoso giardino della casa dei miei genitori...ormai sta diventando come la Cappella Sistina per quanto ci lavoriamo sopra:-)

Ieri c'ho dato di vanga e di picchetto ergo un po' di moto l'ho pure fatto.
Per fortuna che la settimana prossima i miei se ne vanno in montagna per 15 giorni così almeno per un po' i miei allenamenti dovrebbero ricominciare ad essere seri e regolari.

A proposito; la settimana prossima mi aspettano tre giorni in quel di Sappada a trovare il mio babbo e la mia mamma in vacanza.

Mi porterò la bestia da salita (Specy) ed è già in programma lo Zoncolan e il giro dei passi!
Prego solo Dio che sia bel tempo altrimenti altro che giro in bici....giramento di maroni!!!!

mercoledì 27 agosto 2008

Consigli per gli acquisti

Ieri pomeriggio sono andato a trovare Nicola al negozio Passione a Santa Maria di sala (http://www.passionesportiva.com/) per vedere se quel difettino che "sentivo" nella parte posteriore della bici da triathlon fosse un problema di telaio o di ruote.
Per fortuna sembrerebbe che un problema risolvibile con una messa a punto della ruota...però sarebbe anche il caso di cambiarle ste povere ruote!
Le avevo acquistate nel lontano 2000 e ne hanno fatto di strada.
Contando che poi mooooolto probabilmente cambierò telaio, l'ipotesi di cambiare ruote è come minimo plausibile.

Per non spendere un fottio pensavo di comprare un paio di fulcrum racing 3

oppure ho visto delle zefiro k 52 che sarebbero più carine ma non so come siano tecnicamente...mi informerò.

Counque sia alla fine ho fatto un allenamento "vergogna" per via del poco tempo a disposizione:
50km in totale di cui 25 km tutti di agilità a 30km/h poi ho avuto degli attimi di pazzia in posizione da crono con delle trenate a 45km/h :-) ma giusto perchè avevo poco tempo a disposizione!

Consigli per gli acquisti

Se abitate nelle zone di Trebaseleghe (PD) o Campodarsego (PD) e volete fare palestra o fare spin andate alle palestre:

VITA STYLE CLUB CENTRO FITNESS & WELLNESS
V. Padova, 2
35010 Trebaseleghe (PD)
Tel: 049 9385774

oppure

ASD WELL CENTER
Via Antoniana, 220
35011 Campodarsego (PD)
Tel: 0499201978
Fax: 0499201978

e dite che vi manda Gianluca :-)
ricordate:

Mens sana in corpore sano





martedì 26 agosto 2008

Il doping "de noaltri"

Ieri pomeriggio dopo il lavoro ho accompagnato mia madre a prendere una fontanella per il giardino (che per fortuna è quasi finito) e dopo aver fatto 12 ernie per scaricare un pezzo di marmo di 80x80x30cm che pesava una tonnellata, il mio pancino ha reclamato un paio di panini con il salame.
Finito lo spuntino ho pensato bene di ingurgitare anche una ventina di confetti uno dietro l'altro (e mi sono fermato a venti perchè erano finiti....altrimenti...).

Tornato alla mi casetta ho indossato il completo da "super maratoneta" e "rutteggiando" salame qua e là mi sono sparato un bel 16km a meno di 5min/km.

Alla faccia del C.E.R.A. e di tutti i dopati del mondo.

Salame e confetti per tutti!!!!!

lunedì 25 agosto 2008

Nel weekend:

Venerdi ho fatto un 12 km a piedi in media con i miei tempi attuali (un po' meno di 5min/km) e le sensazioni erano quelle che erano :-)
Seratona con cena e post cena ergo il sabato mattina ero già stanco ancora prima di svegliarmi.
Và da se che un vero ironman non si ferma di fronte a nulla e inforcata la specy (specialized tarmac pro - ovvero la bestia da salita!) mi accingevo ad un bel giro in bici sui coli euganei.

Qualcuno mi dovrà un giorno spiegare quale strana legge fisica regola la direzione del vento, ovvero, citando la famosa legge di Murphy adattata ai ciclisti:

"la forza del vento che ti troverai contro in allenamento sarà direttamente proporzionale alla tua stanchezza e inversamente proporzionale alla quantità di cibo ingerito, e ovviamente, il vento soffierà in direzione opposta alla tua marcia SIA all'andata e (stranamente ndr) PURE al ritorno".

Morale della favola, andata con i monsoni che mi schiaffeggiavano (ma tipo che viggiavo ai 18-23km /h in pianura e a volte mi toccava alzarmi pure in piedi!!!).

Percorso: Santa Maria di Sala+Padova+Rovolon+Monte Madonna+Cingolina (versante da Fontanafredda, il versante più difficle+Galzignano terme e ritorno per Padova).

All'incirca all'altezza di Vigonza ho avuto le visioni, la mancanza di cibo (avevo mangiato poco a pranzo) si è fatta sentire e sono tornato a casa non so nemmeno io come.

Appena entrato in casa mi sono sbafato mezza rosegotta (o fregolotta che dir si voglia) e una lattina di coca in mezzo secondo (CarboCarico :-) ).


Alla fine km percorsi 120, il tempo non lo scrivo perchè mi vergogno, comunque sopra le 5 ore (che vergogna) e la stanchezza e il tremolio alle mani mi deve ancora passare...ma a noi UominiDiFerro piace così!

venerdì 22 agosto 2008

Ho fatto una cosa stupida!

Ieri pomeriggio sono finalmente uscito un paio d'ore in bicicletta, ma giusto per bestemmiare un po' nel cercare di RIsistemare le tacchette look che avevo spostato una settimana fa (mai spostare le tacchette se ti trovi abbastanza bene con quella posizione, potresti ritrovarti in un'altra posizione decisamente PEGGIORE ndr).
In totale 60 km di pianura in 1 ora e 57 minuti...insomma non molto pregievole come media :-(

La cosa stupida di cui il titolo del post è che mi sono fermato in un negozio di bici per chiedere un prezzo di un telaio (cérvelo P2C)...mi sta balenando per la mente il pensiero di cambiare il mio da triathlon.
Spero mi passi questa assurda idea...nel frattempo vi posto le due candidate:

giovedì 21 agosto 2008

Correre o non correre questo è il problema

Ieri pomeriggio avevo un'altra giornata molto fiacca, non avevo una gran voglia di allenarmi ma alla fine ci sono riuscito, ho infilato le scarpe e sono andato a fare un 12 km con ripeture...più che ripetute erano degli allunghi:

3km di riscaldamento a 5,30min/km
6 volte 500mt a 4min/km e 500mt a 5min/km
3km di defaticamento a 5min/km

la sostanziale differenza tra le mie ripetute solite e questi allunghi sta nel "metro di misura" (nelle ripetute guardo il tempo mentre negli allunghi guardo la distanza...che non cambia molto però ho notato che guardando i metri e non i secondi mi sembra di fare meno fatica!) e sopratutto nel recupero (nelle ripetute, specialmente nelle ultime, tendo a recuperare camminando mentre negli allunghi recupero attivo correndo un po' più lento).

Insomma l'allenamento di ieri, che era partito in sordina e senza troppe pretese, si è rivelato abbastanza buono.

Purtroppo tra oggi e il weekend non si prospettano grandi allenamenti per via del solito giardino dei miei genitori da sistemare.
Spero di riuscire a fare un lungo in bici almeno domenica pomeriggio (a proposito...hanno previsto brutto tempo, e io prevendo una valanga di bestemmie ndr).

mercoledì 20 agosto 2008

Riposo

Ieri giornata di riposo non tanto per la stanchezza muscolare ma per il sonno che la levataccia delle 04.00 mi ha lasciato in eredità.
Ergo nulla da dichiarare se non quello che ho letto sul sito de la repubblica:

Jennifer Lopez non è ancora riuscita a smaltire quei chili in più che aveva messo su col parto. Ed è per questo che la neomamma di due gemelli, Emme e Max, ha deciso di ricorrere a estremi rimedi: guardando la televisione J. Lo si è infatti appassionata al triathlon, come ha raccontato alla rivista americana specializzata in fitness, "Self". "Mi sono chiesta come sarei riuscita a guadagnarmi la stima dei miei figli - ha dichiarato la cantante-attrice - e ho pensato che il triathlon facesse al mio caso. Voglio essere una madre modello e sono convinta che lo sport ti renda migliore, senza contare che si perde peso e si dorme meglio" ha spiegato Jennifer. La Lopez ha anche annunciato che ha intenzione di partecipare alla sua prima gara di triathlon alla fine di quest'anno.

martedì 19 agosto 2008

Rai, di tutto, di MENO!

Ieri nuotatina di 30 minuti molto blanda, insomma gli allenamenti quelli seri li comincerò a fare in autunno nella piscina al coperto! poi a dire il vero ieri verso le 17:00 faceva pure un po' freddino in acqua!

Questa notte ho avuto la brillante idea di impostare la svegli alle ore 04:00 per potermi vedere in diretta la finale maschile di triathlon olimpico a Pechino.
Non vi dico il coma che avevo addosso e la difficoltà di tenere gli occhi aperti a quell'ora ma la voglia di godermi finalmente una gara in tv era troppa.
Peccato che dopo mezz'ora di dirette sull'atletica leggera (e nemmeno troppo interessante...le eliminatorie dei 200 mt femminile) ho realizzato che probabilmemte la MAMMA RAI non avrebbe mostrato per intero la gara!!!

MA dico io: è possibile che preferiscano mostrare le eliminatorie al posto di una finale!?!?!?

Era già successo a Sidney, quella volta diedero la linea ai quarti di finale di basket nella quale giocava l'Italia quando mancavano circa 5 km alla fine della gara di triathlon, per poi ridare la diretta al triathlon per far vedere IL SECONDO ARRIVATO perchè il primo era già passato!!!!
CHE SCANDALO!!!

lunedì 18 agosto 2008

Ran bebi ran

Come mi ero ripromesso, ieri pomeriggio sono riuscito a fare un "nemmeno troppo lungo e nemmeno troppo lento", nel senso che erano 16 km (quindi non troppo lungo) in 1 h e 16 minuti (quindi nemmeno troppo lento, media 4,50 al km e il mio ritmo sul fondo lento l'anno scorso era 5 e 15/5 e 30 al km).

Le gambe andavano abbastanza bene e poi il fresco di questi giorni mi è amico, si riesce a correre decisamente meglio rispetto ai giorni scorsi quando c'erano 35 °C alle sei di sera!

E poi avevo in testa ancora quei bei culetti delle tuffatrici della olimpiadi...non so a voi ma personalmente a me la Tania Cagnotto fa sangue:-)

domenica 17 agosto 2008

Ferragosto...amore mio non ti conosco....

Come diceva la vecchia canzone..."amore mio non ti conosco...".
Infatti mercoledi, giovedi e venerdi praticamente non mi sono allenato per poter aiutare i miei a montare quelle casette in legno per il giardino (nota bene che la settimana prossima il week end sarà dedicato alla sistemazione del giardino quindi niente allenamento serio o per lo meno " gran poco" anche la settimana prossima ndr. ) ma FINIRANNO ANCHE DI SISTEMARE STA CASA NUOVA!!!

Comunque sia, bando alle ciance, torniamo a me e ai miei allenamenti, sempre che quel poco che ho fatto possa essere definito tale.
L'unico giorno che sono riuscito a fare qualcosa è stato ieri mattina:
10,5 km in 48minuti secchi secchi.
Non male ma ero reduce da un 10000mt femminile delle olimpiadi visto alla tv, (che tra l'altro hanno corso in circa 28 minuti!!!) quindi c'era in me quel certo nonsochè che mi spingeva a rimanere quasi sempre sui 4 e mezzo al km.

A proposito di olimpiadi:

Pechino, 16 agosto 2008 - Lo sprinter giamaicano Usain Bolt ha vinto la medaglia d'oro nella finale dei 100 metri maschili alle Olimpiadi di Pechino. Bolt ha conquistato il titolo olimpico confermando la superiorità dimostrata nei giorni precedenti, stabilendo il nuovo record olimpico di 9"69. Alle sue spalle Richard Thompson di Trinidad & Tobago (9"89) e lo statunitense Walter Dix (9"91).

UNA DOMANDA: MA COME C...O FANNO?!?!?!?!??!?!?

Questa mattina era in progetto di fare un bel lungone in bici ma ovvimanete al mio risveglio dei bei tuoni da temporale eceggiavano nel cielo; ripiegherò in un lungo a piedi.

Domani hanno previsto bello ergo piscina, che è da un po' che la trascuro :-)

mercoledì 13 agosto 2008

Mamma mia che stanchezza...e che vento!!!

Allenamento di ieri sera dopo il lavoro:
conscio del fatto che non avevo delle gran belle gambe ma sopratutto un sonno che mi ammazzavo, ieri pomeriggio finito di lavorare ho scelto di fare un tranquillo pianurone con la berni (bernardi da triathlon).
Già dalla partenza il vento non mi ha di certo aiutato , anzi per quasi tutti i 70km non mi ha proprio mai lasciato.
La media è stata vergognosa (la velocità di crociera era di circa 31km/h ma a dire il vero nenache il cuore non saliva troppo....ero proprio distrutto!!!).
Solamente negli ultimi 5 km sono riuscito ad andare sopra i 35km/h, ma probabilmente in quel frangente il vento era diminuito o addirittura a favore.

Nota a margine:
La sensazione di pedalare sempre in manire differente tra la gamba dx e quella sx non mi molla mai, anche ieri ho spostato leggermente le tacchette delle scarpe da ciclismo ma il risulatato non cambia... a settembre/ottobre (sempre se le finanze me lo permetteranno ndr) proverò ad andare in uno di quei centri specializzati per le scarpe/solette personalizzate.
Intanto eccovi le mie bellissime ma sopratutto COMODISSIME scarpe:

martedì 12 agosto 2008

Gambe dure

Ieri pomeriggio 10 km con ripetute.
Nello specifico 15 minuti di riscaldamento+ 6 ripetute da 3 minuti a 4/4,30 con recuperi da un minuto camminando e un minuto a 5,30.
Alla fine ho fatto i 3 km di defaticamento a 4,45...non male... non male anche se le gambe all'inizio erano un po' durette e risentivano ancora del lavoro del weekend a casa dei miei genitori.
Oggi se non piove (e se ho voglia...dato che ho un sonno che mi cappotto) vado a fare un giretto in bicicletta...quella da triathlon :)

lunedì 11 agosto 2008

Il lavoro nobilita l'uomo...

...e lo rende simile alla bestia (diceva qualcuno).

Questo preambolo per spiegare il mio weekend che non è passato sicuramente alla storia per la mole degli allenamenti ma alle mie gambe e alla mia schiena qualche ricordo l'ha lasciato.
Mi spiego meglio:

Venerdi 21km a piedi, andata e ritorno sullo stesso tragitto; con due giri del parco di Salzano (1 km giusto giusto ad ogni) e relativa salitella (per chi è del posto sa cosa intendo ndr).
Il tempo non è stato dei migliori: 1 H e 50' (il mio miglior tempo nella mezza maratona è 1H e 40') però c'è da dire che in questo periodo me la sto prendendo decisamente comoda.

Ma passiamo a sabato e domenica, e quindi al titolo del mio post!
Sabato mattina ho visto la gara di ciclismo in linea e mi sono pure divertito, però quell'amaro in bocca che lascia un argento perso in volata dà veramente fastidio.
Poi nel pomeriggio ho dato una mano a mio papà a posare delle piastrelle sul porticato del giardino della loro casa.

Chiunque al mondo sappia cos'è un Ironman penserà che "noi uomini di ferro siamo allenati a sforzi massacranti e di sicuro lavorare tra malta, cemento e piastrelle per due giorni è nulla in confronto ad una gara massacrante come l'IRONAN... "

Niente di più falso! domenica mattina avevo gambe e schiena a pezzi, e ieri sera, dopo un'altra giornata passata sotto il sole a lavorare, ero messo pure peggio!

Non posso nemmeno dire "NON HO IL FISICO" perchè con tutto quello che mi alleno sarebbe una bestemmia, ma capisco che bisogna avere il massimo rispetto per chi ogni giorno si spacca la schiena in lavori pesanti e per uno stipendio che ti permette a malapena di sopravvivere.

Come canta il buon Capareza:


[rit]
che io sono un Eroe
perchè lotto tutte le ore
sono un Eroe
perchè combatto per la pensione
sono un Eroe
perhcè proteggo i miei cari / dalle mani dei Sicari / dei cravattari
sono un Eroe
perchè sopravvivo al mestiere
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio superpotere
[rit]

venerdì 8 agosto 2008

Ah...il fresco!

Ieri pomeriggio allenamento in bici.
Questa volta ho deciso di andare comunque sul montello anche se sono partito alle 18:00.
Mentre facevo la strada di andata le gambe giravao stranamente bene e mi sono fatto prendere un po' la mano...media all'andata 33km/h (contando semafori e fermate pipì).
Arrivato a Montebelluna ho deciso di andare a fare il Mostaccin conscio del fatto che molto probabilmente avrei fatto un pelino tardi.

Infatti!

Andata e ritorno sul MOstaccin da Maser e ritorno a casa alle 21:30 con il buio e senza faretti...Quando dicono che gli ironman non sono apposto con il cervello hanno proprio ragione:-)
Però si stava tanto bene con il frescooooooo!!!!!!!!

Totale 100km in 3 ore e 36 minuti di seguito vi posto l'altimetria della salita:

giovedì 7 agosto 2008

Sarà capitato anche a voi...

...di avere una musica in testaaaa....
No dai!Non volevo richiamare l'attenzione sulla simpatica canzone della Raffa nazionala, ma sul fatto che ieri pomeriggio nel mio allenamento che DOVEVA essere un lento lungo, avevo le gambe di pinocchio.
Legnose che ci potevo fare un comodino, una roba impressionante! In totale ho fatto 10km in 57 minuti!!!
I primi 3/4km andavo a 5,45min/km e per fortuna poi mi sono un po' ripreso altrimenti avrei appeso le scarpe da corsa al chiodo e mi sarei dato alla briscola.
Probabilmente le mie povere gambe erano ancora provate dall'allenamento di martedi in bici, però sono più propenso nel pensare che fosse la stanchezza dovuto alla mancanza di sonno.
In questo periodo non riesco proprio a dormire, probabilmente per il gran caldo, mi sveglio almeno 3 o 4 volte per notte e verso metà settimana comincio a sentire i "malefici" effetti della mancanza di riposo.



RICORDARSI SEMPRE!!! IL VERO IRONMAN SI VEDE ANCHE NEL MOMENTO DEL RIPOSO!!!

mercoledì 6 agosto 2008

Meglio prepararsi al peggio

Come allenare la prima frazione di un Ironman in acque "AGITATE" :-)

Noi, comuni mortali

Ieri pomeriggio allenamento in bici bello tirato.
Purtroppo non son riuscito ad andare sul Montello come mi ero prefissato, quindi ho dovuto ripiegare su un tranquillo e veloce giro da 78km in pianura.
Tutti i km sono passati via belli veloci (ovviamente tranne i primi 10 e gli ultimi 10 per un buon riscaldamento e defaticamento).

Morale della favola mi sto accorgendo che il fondo in pianura con la bici da triathlon non è calato, anzi se devo dire la verità mi sembra che la velocità di soglia sia aumentata notevolemente (i 35/37km/H li tengo abbastanza bene).

Arrivato a casa mi sono mangiato un "leone" per la fame che mi era venuta!

Dopo cena riposo direte voi....macchè! una valanga di roba da stirare era già lì che mi aspettava tutta bella fremente...alla faccia dei professionisti che si allenano e basta.
Noi poveri comuni mortali dobbiamo: lavorare, allenarci e pure fare i casalinghi all'occorrenza.

Come diceva il buon vecchio Elio:

"Vuoi mettermi una scopa in culo così ti ramazzo la stanza!?"

martedì 5 agosto 2008

Non ho parole...anzi le ho e sono tutte brutte!

dal sito REUTERS Italia
Ciclismo, Emanuele Sella positivo all'anti-doping
martedì, 5 agosto 2008 4.48 148


MILANO (Reuters) - Il ciclista italiano Emanuele Sella è stato trovato positivo durante un controllo antidoping disposto dall'Uci, l'Unione ciclistica internazionale.

Lo ha riferito la Federazione ciclistica italiana precisando che il controllo è avvenuto a sorpresa 'fuori competizione'.




Se continuano così forse forse l'anno prossimo questi simpatici "atleti professionisti" ci penseranno due/tre...facciamo anche 1000 volte prima di utilizzare sostanze proibite.

PS ma mi chiedo: sono professionisti, pagati profumatamente e seguiti come principi e alla fine...vanno più forte di me...ma nemmeno più di tanto...se NON si dopassero andrebbero forte/piano come me?!?!

Era ora IronMax!!!

Finalmente il mitico IronMax ha pubblicato nel suo blog il resoconto del suo primo Ironman.

http://blog.libero.it/maxtri79/5197150.html

Gradissimo!!!
I penotti (pelle d'oca) che mi son venuti mentre leggevo non li racconto nemmeno...
Attendendo il 2010 per una Ironman in compagnia saluto il mio amico Max e rinnovo i complimenti.

Piange il frigo...

Ieri pomeriggio un altro giorno ci riposo, sempre che portare un mobile dal piano terra al primo piano , nella casa dei propri genitori, non possa essere considerato allenamento :-)

Mi sono preso la libertà di non allenarmi anche perchè volevo festeggiare il primo lunedi di FERIE da spinning!
Sono pure andato a fare la spesa, il mio frigo era vuoto come un negozio di pellicce a ferragosto.


A proposito di ferragosto, tra un po' ci sarà la notte di san Lorenzo (detta la notte delle stelle cadenti - 10 Agosto), vediamo se quest'anno riuscirò a battere il mio record di stelle con la scia (e non quella ciclistica ndr).
Il mio record attuale è di 13...speriamo bene.
Ovviamente i desideri sono sempre quelli; uno potete ben immaginarlo!

Oggi DEVO e ripeto DEVO fare un allenamento in bici, finito di lavorare farò un giro sul montello (90km)....voglio proprio vedere se riesco a tornare con il chiaro di luna.
Domani vi terrò aggiornati...

lunedì 4 agosto 2008

Mare, profumo di mare...

Venerdi come al solito, mezza giornata di relax in piscina e poi l'ultima serata di spinning...Insomma nulla da dichiarare.
Sabatao 100km in bicicletta, ho fatto qualche mangia e bevi sul montello e tornando la gamba girava abbastanza bene, però....che caldo!!!
C'erano 35°C alle 16:30 del pomeriggio!!!
Ieri pomeriggio pausa di riflessione al mare.
Non sono uno che va spesso al mare; alla confusione e al fastidio della sabbia preferisco mille volte la comodità della piscina sotto casa, e ieri pomeriggio mi sono ricordato il perchè di questa mia teoria:
Tra bambini rompipalle e mamme/papà maleducate/i non avrei saputo a chi dare fuoco per primo.
Di nuotare non se ne parla perchè sono andato a Sottomarina (VE) e chi è del posto conosce la situazione dell'acqua di quei litorali....altro che goletta verde!!!
A tal proposito ecco risultati dei prelievi di goletta verde 2007 per chioggia:

Icona Leggermente inquinato Chioggia (VE) Sottomarima davanti hotel airone
[Comunicato stampa]

Icona Inquinato Chioggia (VE) Sottomarina Foce Brenta
[Comunicato stampa]

venerdì 1 agosto 2008

Ripetute

Ieri corsa a piedi con ripetute.
Ho fatto 15 minuti di riscaldamente + 5 x3minuti a 4/4.30 al km e 2 minuti di recupero da 5/5.30 al km.
Poi 10 minuti di defaticamento e stretching.

Non sono mai stato amante delle ripetute o dei lavori di qualità (il mio essere Ironman "dentro" mi fa apprezzare molto di più i lavori lunghi e lenti) però è simpatico notare come la velocità in soglia aumenti dopo le prime due o tre ripetute.
Mi spiego:
se di solito in soglia corro a 5min/km ho notato che dopo i lavori di qualità la mia velocità divente 4.45/4.30 al km....miracoli dell'allenamento :-)

Questa mattina ho fatto il FIT TEST del polar (che ripeterò ogni mese....sempre se mi ricordo ndr) e mi dava 71 come indice di performance (per età sopra i 30 anni valori di performance superiori al 52 sono ECCELLENTI) e una HRmax di 189....direi bene!

EXTRA SPORT

per tutti quelli che fanno sport e usano un sacco ti tshirt e maglie in sintetico, ma sopratutto per tutti quelli che non hanno mai voglia di perdere un sacco di tempo per piegare tutte le magliette dopo il lavaggio, ecco un simpatico e soprattutto veloce modo per piegare le maglie.